• Eventi
  • Weekend all’eremo di Sant’Alberto di Butrio

Weekend all’eremo di Sant’Alberto di Butrio

weekend alberto butrio 1Sabato 19 e domenica 20 gennaio, per la ricorrenza di Sant’Antonio, all’Eremo di Sant’Alberto di Butrio, in provincia di Pavia, si festeggerà il protettore degli animali e delle arti contadine con un ricco calendario di appuntamenti.

La manifestazione, ideate dall’associazione culturale Il Mondo di Tels di Pavia, è giunta ormai alla quarta edizione e quest’anno vedrà una serie di attività nell’arco di due giornate.

Il programma vedrà alle 15 di sabato 19 gennaio, il ritrovo presso la strada del Campo Sportivo di San Ponzo a Ponte Nizza per una passeggiata dedicata all’osservazione dell’ambiente e alle prime avvisaglie del risveglio della natura, a cura di Volo di Rondine, che costerà 5 euro a persona ed è da prenotare scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alle 17:30 si terrà il falò, con la musica tradizionale oltrepadana per mantenere il simbolismo rituale del fuoco, con un Aperitivo Oltrepò a base di specialità locali, che costerà 5 euro a persona.

Domenica 20 gennaio alle 10 ci sarà il ritrovo presso il piazzale dell’Eremo per una passeggiata naturalistica a tema seguita dalla visita guidata alla cappella di Sant’Antonio Abate all’interno dell’eremo, a cura di Calyx, che costerà 5 euro a persona ed è da prenotare scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Alle 11.30 si racconteranno gli affreschi dell’eremo e la misteriosa tomba del re, mentre alle 13, presso la tomba del re, i membri di The Auramala Project annunceranno lo stato di avanzamento della ricerca genetica e genealogica sulle ipotesi sulla morte e la prima sepoltura in Oltrepò di Edoardo II, re d’Inghilterra.

Dalle 12, presso l’eremo, si potrà degustare la zuppa di castagne e latte della tradizione, preparata dalla chef Piera Spalla del Ristorante Selvatico, con vin brulé dell’Azienda Agricola Montelio, oltre alle possibilità di acquisto di altri prodotti del territorio con un mercatino di produttori locali.

Alle 14.30 nel Salone dell’Eremo ci sarà la conferenza Il restauro degli affreschi di Sant’Alberto per l’arte, la storia e la tradizione. Una vicenda travagliata, un futuro possibile?, con Elena Corbellini, Donatella Gabba di Gabbantichità di Tortona,  Cristiana Cattaneo dell’Osservatorio Astronomico di Ca’ del Monte ed Elisa Pianetta dell’associazione Spino Fiorito.

Verso le 16 sul piazzale si terrà la benedizione degli animali e alle 16.30 una messa solenne, per il 55mo anniversario della morte di frate Ave Maria.

Per più info si può telefonare al numero 3451228130 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.