• Home
  • Eventi
  • Falò di Sant’Antonio 2019 in Lombardia

Falò di Sant’Antonio 2019 in Lombardia

  • Paola Montonati

falò antonio lombardia 2019 1Come ogni anno nuovo la tradizione contadina lombarda, il 17 gennaio, celebrerà un rito immancabile e molto amato a Milano e in Lombardia, quello del falò di Sant’Antonio Abate, protettore dei contadini e degli animali domestici, con radici però che sono legate agli antichi culti celtici, che accendevano i falò nelle campagne per festeggiare la vittoria della luce sul buio e augurarsi di avere raccolti fecondi e abbondanti.

E’ ancora oggi il fuoco attira gli sguardi incantandoli nel buio, condividendo bicchieri di vin brulè, dolci e piatti della tradizione, oltre ad allontanare le paure, dubbi e malumori che si sono susseguiti per un anno.

Per vedere il grande falò di Sant’Antonio, ci sono una serie di eventi da non perdere a Milano e in Lombardia.

Da sabato 12 a giovedì 17 gennaio a Vimercate, in provincia di Milano, c’è la tradizionale sagra di Sant’Antonio, con messa e benedizione del pane, vendita di tortelli in via Cavour, benedizione con la reliquia del santo nella chiesa di Sant’Antonio e alla fine la sfilata al ponte e accensione del falò sul greto del fiume Molgora alle 21.

Negli stessi giorni a Saronno, sempre nella zona di Milano, il Gruppo storico Sant’Antoni da Saronn tiene una festa dedicate al borgo contadino, con giochi, degustazione di prodotti tipici. Il clou è giovedì con la benedizione degli animali e alle 21 di giovedì l’accensione del tradizionale falò, con la trippa alla maniera lombarda, panini con salamella e vin brulè.

Mercoledì 16 gennaio a Varese, in Piazza della Motta,  alle 20.30 è prevista l’accensione del falò con le bancarelle e il Banco gastronomico Monelli della Motta. 

Giovedì 17 si terrà la festa patronale della comunità pastorale, con celebrazioni eucaristiche alle 8, alle 9, alle 10, alle 11, alle 18 e alle 12 la benedizione degli animali e dei pani e il lancio dei palloncini.

Alle 21 di giovedì 17,  a Brugherio, in provincia di Milano, ci sarà il falò al Parco Increa, nelle vicinanze dell’omonimo laghetto, con frittelle e vin brulé per tutti offerte da Santini.

Sabato 19 gennaio, dalle 6 alle 20.30, presso l’Abbazia di Chiaravalle, dall’alba fin dopo il tramonto, si festeggerà Sant’Antonio con spettacoli, esibizioni e l’accensione del falò, mentre a Lissone, alle 20.45,  in piazzale degli Umiliati si terrà l’accensione del falò a cura del Gruppo Alpini Lissone, con la distribuzione di panettone, tè e vin brulé.

Domenica 20 gennaio, dalle 15 alle 19, alla Cascina Nosedo, gli arcieri medievali della Compagnia Bianca trasformeranno l’aia in un campo di tiro con l’arco, per poi accendere il falò di Sant’Antonio al tramonto, tra frecce infuocate, balli popolari, te caldo, vin brulè e panettone.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.