• Cucina
  • Un dolce per la Befana: Galette des Rois

Un dolce per la Befana: Galette des Rois

galette rois 1Ogni anno, nelle case di tutta la Francia, il giorno dell’Epifania si mangia come dolce la galette des rois, che compare nelle vetrine delle boulangerie di Parigi in ogni forma e variante possibile.

La sua origine risale alla festa in onore del dio Saturno, i Saturnali, che veniva festeggiata fra il 17 e il 23 dicembre nell’antica Roma e che, con l’avvento del cristianesimo, divenne parte dei dolci legati alle festività cattoliche.

In Francia e negli altri paesi francofoni la galette des rois viene consumata l’Epifania come simbolo dell’incontro fra i Re Magi e Gesù bambino, ma ci sono anche una serie di varianti americane, come il king cake, e persino portoghesi, come il bolo rei.

L’aspetto del dolce è quello di un tortino basso a base di pasta sfoglia dorata, che un tempo era preparato in casa e mangiata senza aggiunte, mentre le famiglie più abbienti la riempivano di crema frangipane, dal sapore delle mandorle, ma ci sono anche ripieni con la crema alla vaniglia, al cioccolato, frutta a pezzi o marmellata.

Ma l’ingrediente più curioso di questo dolce resta la fava, che ha preso il posto del fagiolo che veniva nascosto nell’impasto.

Chi riceve la fetta che contiene la fava viene eletto re della giornata.

In Francia le fave sono state sostituite da statuine e in piccoli oggetti realizzati in metallo o porcellana nelle versioni più sofisticate e in plastica in quelle più economiche, che hanno portato alla nascita di una vera e propria passione tra grandi e piccoli, denominata favofilia.

La tradizione della galette des rois prevede anche che deve essere presentata in tavola sormontata da una coroncina dorata.

Ingredienti

Due rotoli di pasta sfoglia rotonda - 200 grammi di crema pasticcera - 150 grammi di farina di mandorle -120 grammi di burro - 120 grammi di zucchero -  due uova- una fava.

Preparazione

Montate il burro a temperatura ambiente  con lo zucchero, poi unitevi un uovo alla volta, continuando a lavorare il composto con le fruste elettriche.

Aggiungete al tutto anche la farina di mandorle e mescolate bene, poi versate il composto in un pentolino e mettetelo sul fuoco.

Fate cuocere il composto per cinque minuti, fino a quando non inizierà a bollire, poi spegnete il fuoco e fatelo raffreddare, tenendo coperto con una pellicola trasparente, poi unite al tutto la crema pasticcera e mescolate bene.

Srotolate il primo rotolo di  pasta sfoglia e mettetelo in una teglia bucherellandolo con una forchetta, poi versate la crema sulla pasta sfoglia, livellate bene la superficie e nascondete la fava nella crema.

Sulla seconda sfoglia tracciate una serie di linee, partendo dal centro e andando verso l’esterno, poi adagiate la seconda sfoglia sulla prima e chiudete i bordi della torta con le mani.

Cuocete la galettes de rois in un forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, fatela raffreddare completamente, poi tagliatela a fette e servite.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.