Autunno Pavese 2018

autunno pavese 2018 1Venerdì 5 ottobre, alle 17, si terrà al Palazzo Esposizioni di Pavia l’atteso taglio del nastro della sessantaseiesima edizione di Autunno Pavese. 

La storica rassegna di prodotti agroalimentari del territorio pavese, ideata dalla Camera di Commercio di Pavia attraverso l’azienda speciale Paviasviluppo, nell’edizione 2018 tornerà al Palazzo delle Esposizioni, edificato nel 1958 dalla Camera di Commercio.

Ma questa non è l’unica novità, infatti la manifestazione quest’anno avrà un tocco d’internazionalizzazione che, per la prima volta, darà alla specificità del canale locale dedicato ai consumatori la possibilità di una giornata dedicata agli incontri d’affari, prevista per lunedì 8, oltre a una serie di workshop per gli operatori del settore e della filiera.

Al pubblico e agli operatori di settore e buyers, Autunno Pavese 66° offrirà la possibilità di un salone del gusto tipico e di qualità del territorio pavese nei quattromila metri quadri del palazzo, ricco di produzioni pavesi, ad eccezione di alcuni ospiti lombardi.

Ci saranno le produzioni tradizionali di salumi e formaggi, riso e vino, funghi e tartufi, oltre a nuove aziende o nuove coltivazioni, come lo zafferano, fino a prodotti lanciati per l’occasione come il gelato alla crema di riso Carnaroli, Riscotto, il biscotto-risotto alla vogherese, o Soldivino, le ciambelline ai vini dell’Oltrepò, oltre a trenta laboratori, due aree degustazioni e la tasca col bicchiere per l’assaggio dei vini dell’Oltrepò Pavese.

Sono previsti anche vari showcooking serali con gli chef Davide Oldani, Sergio Barzetti, Luciano Tona e Alberto Menino da Masterchef Italia 7, insieme a Rita Loccisano, visual fooder di Gambero Rosso Channel.

Venerdì 5 è prevista una serata dedicata alla Zuppa alla Pavese 2.0, un connubio di arte e cucina per la rivisitazione di una ricetta che rappresenta la storia di un intero territorio.

Autunno Pavese 2018 sarà così un evento fra tradizione e innovazione che proporrà un settore ricco dell’esperienza del passato, ma sempre rivolto al futuro tra nuove tecnologie e metodi agricoli, reti imprenditoriali, temi di attualità, con il patrocinio del Comune di Pavia, di Regione Lombardia e del Ministero delle Politiche Agricole e la partecipazione dell’Università degli Studi di Pavia.

Ci saranno anche l’Associazione Panificatori della Provincia di Pavia, ONAV Pavia, Consorzio Club del Buttafuoco Storico, F.I.S.A.R. delegazione di Pavia, Consorzio di tutela del salame di Varzi, Ente Nazionale Risi, Associazione Italiana Sommelier di Lombardia, Distretto del vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese, Consorzio tutela salame d’oca di Mortara, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Associazione Comunità del cibo e del vino di Pavia e Provincia e l’Associazione ricercatori tartufi Oltrepò Pavese.

La manifestazione sarà visitabile venerdì 5 e lunedì 8 dalle 17 alle 24, sabato 6    dalle 15 alle 24 e domenica 7 dalle 10 alle 24.

Il biglietto d’ingresso costerà 5 euro, la tasca col bicchiere 5 e l’area risotti e area gourmet 5, mentre l’ingresso sarà libero per i bambini fino a 12 anni.   

Maggiori info si possono avere sul sito www.autunnopavesedoc.it, telefonando al numero 0382393306 e scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.