Torre in Festa 2018

torre festa autunno 2018 1Domenica 23 settembre ci sarà il nuovo e atteso appuntamento, nel primo giorno di autunno, con la manifestazione Torre in Festa, la grande festa di Torre d’Isola ideata dal comune e dall’Agenzia Reclam.

La storia di Torre d’Isola ha inizio quando Pavia, mentre era la capitale del Regno d’Italia, fu presa di mira da numerosi nemici che tentarono di conquistarla per impossessarsi del territorio, in particolare verso il IX secolo, morto Ottone II, si accesero furibonde lotte per la sua successione. 

Nel 985 l’Imperatrice Adelaide, la reggente dell’impero dopo la scomparsa del figlio, si dovette difendere da un attacco nemico che sfociò in una violenta battaglia combattuta sulla riva sinistra del Ticino.
Numerosi furono i caduti da entrambe le parti ma alla fine della giornata l’esercito di Adelaide ne uscì vincitore.

Temendo che durante la notte l’esercito nemico cercasse di riprendere le ostilità, l’Imperatrice ordinò che delle pattuglie armate vigilassero per tutto l’accampamento, e se necessario avrebbe dovuto uccidere coloro che si fossero aggirati nelle vicinanze.

Durante il sopralluogo i soldati notarono una luce nell’oscurità, che scoprirono essere quella di una povera donna, alla ricerca del corpo di suo figlio caduto durante la battaglia.

Impietositi i soldati, non trovarono il coraggio di ucciderla e la condussero dall’Imperatrice che, dopo aver ascoltato la sua storia e ricordando la morte di suo figlio, la lasciò libera.

In memoria dello scontro Adelaide diede ordine di edificare una torre su uno degli isolotti del Ticino, e da allora il paese prese il nome di Torre d’Isola.

Tra i protagonisti della manifestazione ci sarà anche il Mercatino Enogastronomico della Certosa, infatti, dalle nove il cortile del Comune vedrà le bancarelle del farmers’ market con il meglio della produzione agricola del Pavese, dell’Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato.

Ci saranno formaggi, le pluripremiate offelle di Parona, vino, riso, confetture, pane, farine, miele, salame di Varzi, birra, confetture e distillati, frutta e verdura e, per celebrare settembre, il mese dell’oca, una sezione dedicata alle eccellenze della carne d’oca, con salame cotto classico e crudo, patè prosciutti, petto d’oca affumicato, oltre a alcune produzioni extra regione come le olive e l’olio pugliesi.

Dal produttore al consumatore, seguendo la filosofia del Mercatino Enogastronomico della Certosa, in quest’appuntamento di settembre i formaggi saranno i re con degustazioni e nuove bancarelle dalla Sicilia, dalla Puglia, dal Piemonte, fino alla produzione di un maestro di arte casearia e affinamento come Marco Bernini, famoso per i suoi incredibili erborinati.

E dalle dodici ci saranno per tutto risotto, salumi e gnocco fritto, mentre le associazioni di Torre d’Isola partecipanti prepareranno varie prelibatezze per grandi e piccini.

Insieme a tipicità ed eccellenze enogastronomiche il pubblico troverà, dalle 9 alle 18, il mercato del fatto a mano con prodotti artigianali etnici, oltre al mercatino dell’usato di Svuota la cantina!

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.