• Eventi
  • Barocco è il mondo 2018
  • Eventi
  • Barocco è il mondo 2018

Barocco è il mondo 2018

barocco mondo pavia 2018 1Dal 18 settembre, nel centro storico di Pavia, torna con l’edizione 2018 Barocco è il Mondo, l’appuntamento autunnale di Ghislierimusica che da sempre analizza i profondi legami tra l’antico e il contemporaneo viaggiando tra diverse forme d’arte, dalla pittura alla musica classica, passando per il cinema e la letteratura.

Questa edizione sarà dedicata al centenario di Histoire du Soldat di Igor Stravinskij, uno dei classici della musica moderna e non solo, rappresentata per la prima volta nel settembre 1918 a Losanna, dove il compositore russo si era rifugiato.

Composta da Stravinskij negli ultimi mesi della prima guerra mondiale, su libretto in francese di Charles-Ferdinand Ramuz, esule anche lui in Svizzera, l’opera è un mix di balletti, musica da camera e un racconto che prende spunto dal mito di Faust, con un soldato che cerca di ingannare il diavolo per salvare la principessa di cui si è innamorato, ma alla fine, anche se esce vincitore dallo scontro, un piccolo errore gli costerà vita e amore.

Come omaggio a questa storia, fiabesca e realistica al tempo stesso, il gruppo di Ghislierimusica proporrà un nuovo allestimento dell’opera, che vedrà un approccio filologico all’esecuzione musicale, grazie all’utilizzo di strumenti del primo Novecento per ricercare un suono vicino all’estetica dell’epoca, quando la musica classica era ancora un evento per pochi intimi.

Lo spettacolo andrà in scena sabato 22 settembre alle 21 presso lo storico Teatro Fraschini di Pavia. L’allestimento, con la regia di Piera Mungiguerra, sarà realizzato dalla compagnia teatrale Cantiere Birnam e dall’Ensemble 1918, diretto da Simone Bernardini, che si è formato per l’occasione con un boccolo gruppo di musicisti provenienti da alcune delle più rinomate orchestre sinfoniche e barocche.

Per l’occasione, il pubblico potrà vedere lo spettacolo da una posizione insolita e particolare, infatti, gli spettatori non occuperanno la platea del teatro, ma condivideranno la zona del palcoscenico con il gruppo degli attori e musicisti.

Il progetto sarà in coproduzione con il festival internazionale Wratislavia Cantans di Wroclaw, dove lo spettacolo debutterà sabato 8 settembre.

Altri due eventi faranno da corollario all’esecuzione di Histoire du soldat, martedì 18 settembre alle 21, nell’Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri, è previsto un incontro con il critico musicale e giornalista Guido Barbieri incentrato sulla presentazione dell’opera e sul suo contesto storico e culturale, mentre giovedì 20 settembre alle 21, presso il Cinema Teatro Politeama, sarà proiettato il classico del cinema muto Faust di F.W. Murnau, con un nuovo accompagnamento musicale dal vivo al pianoforte di Daniele Furlati e l’introduzione a cura del critico Roberto Figazzolo.

La programmazione artistica della manifestazione è a cura di Jacopo Binazzi.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.