• Eventi
  • Uno:Uno con l’opera di Giovanni Beri
  • Eventi
  • Uno:Uno con l’opera di Giovanni Beri

Uno:Uno con l’opera di Giovanni Beri

uno uno pavia colloni medea 1Due appuntamenti con l'iniziativa Uno:Uno. A tu per tu con l'opera, sostenuta dall'associazione Amici dei Musei e Monumenti Pavesi, con la collaborazione dei Musei Civici di Pavia, dell'Istituto di Studi Superiori Musicali Franco Vittadini e con il contributo di Fondazione Cariplo, chiuderanno il mese di luglio a Pavia.

Il sesto appuntamento di Uno:Uno sarà dedicato al dipinto che nel 1867 vinse il prestigioso premio Frank della Civica Scuola di Pittura di Pavia, ideato da Giovanni Beri, che raffigura Bartolomeo Colleoni mentre visita la tomba della figlia Medea.

L’appuntamento di Uno:Uno Kids è previsto per sabato 28 luglio alle 11 e i piccoli visitatori potranno scoprire la storia dell'importante istituzione che ha animato la vita culturale pavese alla fine dell’Ottocento, nella torre sud-ovest del secondo piano del Castello Visconteo, con i grandi dipinti che vinsero prestigiosi concorsi, come, quello di Giovanni Beri.

Al termine della visita guidata seguirà un laboratorio creativo, gratuito per i bambini.

Le prenotazioni sono da fare telefonando al numero  3490833162  o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il ritrovo si terrà presso la biglietteria dei Musei Civici di Pavia alle 11.

Domenica 29 luglio alle 11 si terrà la conferenza di Uno:Uno che approfondisce una serie di opere degne di nota presenti nelle collezioni dei Musei Civici con le analisi che esperti, studiosi e storici dell'arte forniscono di volta in volta dell'opera presentata.

L'incontro racconterà la vita di Giovanni Beri (Trivolzio, 1841 – Pavia, 1924), pittore legato al realismo lombardo e molto stimato nell'ambiente della borghesia pavese, che si formò sotto la direzione di Giacomo Trécourt alla Civica Scuola di Pittura di Pavia e vinse il premio Lauzi nel 1865 con L'elemosina e nel 1867 il premio Frank con Bartolomeo Colleoni si reca a visitare la tomba della figlia Medea scolpita da Giovanni Antonio Amadeo.

Grande parte dell’incontro sarà dedicata a Bartolomeo Colleoni (1395-1475), condottiero italiano del XV secolo, e l'artista Giovanni Antonio Amadeo (1447-1522),  sulla storia del monumento funebre di Medea, e sui legami e artistici delle opere realizzate dallo scultore in occasione delle committenze ricevute per la cappella Colleoni di Bergamo.

La conferenza verrà tenuta da Silvia Salvaneschi e sarà accompagnata da un intrattenimento musicale a cura dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Franco Vittadini di Pavia.

L'ingresso a Uno:Uno sarà gratuito per tutti i possessori della My Museum Card e della tessera degli Amici dei Musei e Monumenti pavesi e per chi non né è in possesso l'iniziativa sarà aperta al costo simbolico di un euro, come piccolo contributo alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale della città.

Il ritrovo si terrà presso la biglietteria dei Musei Civici alle 11, senza bisogno di prenotazione.

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.