• Eventi
  • Weekend d’inizio luglio a Cà del Monte
  • Eventi
  • Weekend d’inizio luglio a Cà del Monte

Weekend d’inizio luglio a Cà del Monte

via lattea ca del monte 1Presso l’osservatorio di Cà del Monte, nel dolce silenzio estivo dell’Oltrepò Pavese, si terranno tre serate che inaugureranno il mese di luglio.

Venerdì 6 luglio, per l’arrivo della galassia di Andromeda, che sarà una presenza costante per tutto il periodo estivo, si terrà dalle ventuno una serata sulla Via Lattea, che inizia a stagliarsi nel cielo estivo a partire dalla costellazione di Cassiopea fino ad arrivare in quella del Sagittario passando per il Cigno, tra le meraviglie di questi straordinari oggetti astronomici e i miliardi di stelle che ne riempiono i bracci a spirale.

Dopo aver raccontato la natura di questi oggetti, si potrà vedere, proiettate sotto la cupola del Planetario, alcune tra le più belle immagini di queste immense metropoli stellari.

Nella seconda parte della serata si potrà godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, per riconoscere insieme le costellazioni e osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo.

Sabato 7 luglio alle 21.30 Tanabata: miti e costellazioni del cielo estivo sarà dedicata a storie e miti di eroi, Dei, Re e Regine appartenenti alla cultura di popolazioni molto lontane, alla scoperta delle più belle storie del cielo.

Il 7 luglio è il Tanabata, la festa delle stelle, una festa che ha le sue origini da una leggenda cinese, tramandata poi anche in Giappone, quando la Tessitrice e il Mandriano, i protagonisti di questa leggenda, si possono incontrare e rinnovare la loro promessa di eterno amore.

Nella seconda parte della serata si potrà godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, per riconoscere insieme le costellazioni e osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo.

Domenica 8 luglio alle 16 Giurassic Oltrepò sarà un incontro che farà viaggiare nel tempo, tra passato, presente e futuro, con Giacomo Aricò, giornalista e direttore del sito di cinema Cameralook.it che, da Spielberg a Trevorrow, da Kubrick a Malick, terrà un percorso storico-fantascientifico ricco di suggestioni, anche filosofiche.

Dopo questa prima parte introduttiva, in compagnia della guida dell’Associazione naturalistica Volo di Rondine i partecipanti faranno una passeggiata alla scoperta dei fossili marini della zona, in un luogo ricco di rocce sedimentarie, in maggioranza arenarie, che contengono, grazie alla loro caratteristica geologica, numerosi esemplari di fossili, principalmente conchiglie e bivalvi.

Nella seconda parte si scopriranno alcune particolarità del Sole, dalle macchie solari​, formazioni scure e fredde che appaiono sulla superficie solare e diventano gli indicatori della sua attività, alle protuberanze​, getti di materia che s’innalzano per centinaia di migliaia di chilometri nello spazio, in totale sicurezza per gli occhi.

Il contributo di partecipazione per venerdì e sabato per gli adulti sarà di 12 euro, ridotto junior 6 euro, per i bambini sotto i 6 anni gratuito, mentre per domenica per gli adulti sarà di 10 euro, ridotto junior 6 euro e per i bambini sotto i 6 anni gratuito.

Per le prenotazioni telefonare alla Segreteria del Planetario e Osservatorio Astronomico dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30 con il numero 3277672984 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.