Pavia al Tramonto

pavia tramonto 1Ogni secondo e quarto giovedì dei mesi di giugno e luglio si terrà l’iniziativa Pavia al Tramonto. Passeggiate storiche tra le vie cittadine al tramonto, dove il suggestivo sfondo della città racconterà storie note e meno note per i quattro appuntamenti previsti.

Giovedì 7 giugno e 21 giugno ci sarà Personaggi di pietra in città, un viaggio nella storia dei tre monumenti più noti e amati della città longobarda.

In piazza Duomo si trova il Regisole, una statua equestre in bronzo, realizzata nel 1937, opera dello scultore Francesco Messina, che sostituisce una scultura di età romana, rappresentante un imperatore a cavallo, distrutta nel 1796 nel corso dei moti giacobini.

Il nome Regisole è legato alla doratura del bronzo della statua originale, che rifletteva i raggi solari, oppure deriverebbe da Regis solium, cioè la sede del re, infatti, la statua era stata collocata, prima che nella piazza del Duomo, presso il Palazzo Reale di Pavia, oggi non più esistente.

In bronzo e porfido, sempre opera dello scultore Francesco Messina, realizzata nel 1939, è la Minerva in Piazza Minerva, con i suoi simboli caratteristici, lo scudo, la lancia, l'elmo e la civetta sul capo.

Si dice che la statua volga le spalle a Milano per sottolineare l'orgoglio di Pavia rispetto alla grande città, mentre Minerva, dea della sapienza e corrispettivo della greca Atena, è un riferimento alla presenza in Pavia della prestigiosa Università.

In Piazza del Lino, che nell’Ottocento si chiamava Piazza del Popolo, e che venne risistemata tra il 1898 e il 1900, è visibile il monumento nazionale alla famiglia Cairoli, disegnato da Enrico Cassi e inaugurato nel 1900.

Il gruppo bronzeo presenta i fratelli Cairoli, simboli del Risorgimento pavese, nell’atto di giuramento alla presenza della madre e ai piedi di un obelisco.

Giovedì 5 luglio si terrà Petrarca: luoghi di vita e lavoro, mentre il 19 luglio è previsto La famiglia Cairoli e la famiglia Garibaldi.

La passeggiate verranno abbinate a una degustazione di gelato presso le storiche gelaterie artigianali pavesi.

La durata di ogni itinerario sarà di un’ora e trenta, dalle 19 alle 20.30, con ritrovo in Strada Nuova, davanti all’ingresso dell’Università di Pavia.   

Il costo di partecipazione sarà di 7 euro, comprensivo del gelato pavese, per i bambini fino a 12 anni sarà gratis.

La prenotazione si può fare scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Maggiori info sono su https://www.facebook.com/inLOMBARDIA/ e https://twitter.com/inLOMBARDIA

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.