Urbex Pavia Rewind

urbex rewind 1Dopo il successo della mostra Urbex Pavia, Viaggio fotografico nelle aree dismesse, che ha visto lo Spazio Arti Contemporanee del Broletto di Pavia nel luglio 2016, per quattro settimane, visitato da 2.600 visitatori, dal 7 aprile al 17 giugno torneranno le immagini dei luoghi abbandonati di Pavia in un nuovo allestimento presso il Castello Visconteo di Pavia.

Urbex, nel 2016, è stato uno tra i progetti che hanno suscitato maggiormente l’interesse tra i pavesi. Costruito d'intesa con l’Amministrazione, quel percorso si è fatto notare per la straordinaria qualità del lavoro fotografico di Marcella Milani e il valore civico di un’esposizione che ha svelato a tanti pavesi luoghi cui non avevano mai avuto accesso, per la riscoperta di frammenti significativi della storia di una comunità.

L'inaugurazione del 7 aprile verrà animata da una performance live, con coinvolti otto artisti di diversa formazione, Plumcake, Dario Brevi, Lele Picà, Iucu, Marta Vezzoli, Gunter Pusch, Leyo, Silvia Manazza.

Gli spettatori potranno assistere alla nascita, sviluppo e completamento di otto diverse opere d’arte che vedranno l’utilizzo, come supporto, di alcune fotografie della mostra.

All’interno del percorso della mostra ci saranno anche numerosi documenti e oggetti originali legati all'industria pavese, con un occhio alle storiche aziende Necchi e Snia, tra macchine da cucire, pubblicità degli anni Trenta, fatture di fine Ottocento, spille, libricini promozionali, packaging, attestati, progetti, articoli di giornale, telegrammi e altro ancora.

Tutto il materiale arriverà dall'archivio della collezione Iucu, allo scopo di integrare le immagini di ciò che è sopravvissuto documentate da Marcella Milani.

Marcella Milani, fotografa professionista freelance, che pubblica sulle più importanti testate nazionali, ha riportato alla vita 16 aree dismesse del territorio pavese, raccontate nella mostra con 150 immagini in bianco e nero, Necchi, Snia, magazzini Fonderie area ex Neca, Scalo Ferroviario, Idroscalo, Gasometro, Piscina Comunale all'aperto, area artigianale di via Carcano, Clinica Morelli, Istituto Neurologico Mondino, Arsenale, Caserma Maggiore Rossani, Siad, Repetto & Fontanella, Fabbricati e Magazzini di Porta Cairoli (Caserma Via Tasso), Enel.

Nel contesto dell’iniziativa Urbex Pavia Rewind saranno proposte varie attività culturali legate non soltanto al mondo della fotografia (visite guidate, workshop), ma anche a quello della scrittura, del teatro e dello sport.

Nel catalogo in mostra, edito dalla PI-ME Editrice, a cura di Marcella Milani, ci saranno gli interventi di Massimo Depaoli, Susanna Zatti, Giacomo Galazzo e Angelo Gualandi; con  testi di Marco Lodola, Stefano Sacchi, Filiberto Maida, Anna Cremante. 

La mostra sarà visitabile da martedì a domenica dalle 10 alle 18.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.