• Eventi
  • Per una guida letteraria della provincia di Pavia alla Biblioteca Carlo Bonetta
  • Eventi
  • Per una guida letteraria della provincia di Pavia alla Biblioteca Carlo Bonetta

Per una guida letteraria della provincia di Pavia alla Biblioteca Carlo Bonetta

per guida letteraria pavia 1Paolo Pulina, giornalista di origini sardo-pavesi, negli ultimi mesi ha completato il secondo volume, edito da Nuova Tipografia Popolare, della serie Per una guida letteraria della provincia di Pavia, seguito del primo, uscito nel 2004, che contano entrambi 300 pagine.

Il libro verrà presentato giovedì 26 ottobre alle 17.30, presso la Biblioteca Bonetta in Piazza Petrarca, con la professoressa Luisa Erba, docente di Architettura del Paesaggio presso la facoltà di Ingegneria Civile e Architettura dell'Università di Pavia, che ha edito numerose pubblicazioni su vari aspetti della città e la provincia di Pavia.

Paolo Pulina è nato a Ploaghe, in provincia di Sassari, nel 1948 e si è laureato in Lettere Moderne all'Università Statale di Milano con una tesi sulla ricezione di Gramsci in Francia.

Dal 1977 funzionario dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Pavia e giornalista dal 1982, Pulina ha curato vari pubblicazioni periodiche e monografiche e gli atti di numerosi convegni, oltre ad essere dal 1996 il vicepresidente del Circolo culturale sardo Logudoro di Pavia.

Tra i suoi lavori più recenti sono da ricordare La poesia dialettale in Sardegna negli anni 1963-1965 (1982), Ploaghe e Santa Giuletta: cultura di paese e dintorni (1984), Ploaghe, Sardegna, Gramsci e altri temi (1989), Gramsci, PCI-PDS, Sardegna. Impegno culturale, politico e civile di un sardo della diaspora (1992), il testo della sezione storica di Ploaghe: fotografia di un passato presente: storie di ieri, immagini di oggi (1995), curato da Andrea Cordella e Davide Virdis e Viaggiatori stranieri e grandi italiani in provincia di Pavia (1995).

Il secondo volume di Per una guida letteraria della provincia di Pavia inizia con una citazione del Paradiso di Dante, in cui è nominata la basilica di San Pietro in Ciel d’Oro, per poi presentare nelle sue pagine una serie di articoli su testimonianze letterarie di scrittori italiani e stranieri riguardanti la provincia pavese, raccolti dal 2005 al 2016 da Pulina.

Come già nel primo volume, il cuore del lavoro sono i grandi viaggiatori italiani e stranieri che hanno visitato nei secoli il territorio pavese, tra cui gli scrittori e le scrittrici, gli uomini e le donne illustri della provincia di Pavia, i personaggi cui sono dedicate le biblioteche comunali, ma anche i paesi del Pavese, Oltrepò e Lomellina, con la loro lunga storia millenaria.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.