• Cronaca
  • Vigevano Fenicotteri sul Ticino

Vigevano Fenicotteri sul Ticino

fenicotteri ticino 1Era il suo corpo fatto di penne
eran di petalo le sue ali
era una rosa che volava diretta verso la dolcezza.
Ho abbandonato quelle regioni
mi son vestito di frac e di ferro
m'hanno morso molti dolori
ma nel fondo di me stesso
come in quel lago sperduto
continua a vivere la visione d’un uccello 
o angelo indelebile che trasformò 
la luce del giorno 
con lo splendore della sua presenza 
ed il suo roseo movimento.
(Pablo Neruda)

Ospiti inattesi e davvero particolari sono arrivati nel Parco del Ticino, il polmone verde che fa da ponte tra le provincie di Milano e Pavia.

A Vigevano, infatti, sulle rive del fiume, il guardiaparco Massimo Balocco, del Parco Lombardo della Valle del Ticino, dopo aver ricevuto una segnalazione dal pescatore Luigi Zorzoli, presso la località Ayala ha potuto ammirare uno stormo di 9 fenicotteri (Phoenicopterus ruber).  

Il fenicottero è una specie avvistata di solito presso gli ambienti salmastri come lagune costiere e saline, dove vive in colonie spesso numerose.

Sono circa 3.000 le coppie nidificanti di questa specie che oggi si contano in Italia, dopo una recente fase di espansione che è stata favorita dalle nuove aree protette, come Parchi e Riserve naturali, proprio in corrispondenza degli habitat idonei alla specie, che ha permesso ai fenicotteri di nidificare indisturbati.

Le più vicine zone di riproduzione sono state localizzate lungo le coste dell’Emilia Romagna (Saline di Comacchio e di Cervia) e Toscana (Laguna di Orbetello) ed è noto che nel periodo tardo estivo alcuni giovani fenicotteri partono dalle colonie di nidificazione, per seguire direzioni di migrazione legate ai venti. 

I fenicotteri che hanno sostato a Vigevano avevano il tipico piumaggio giovanile e hanno scelto la Valle del Ticino come luogo di sosta durante i loro spostamenti. 

L’ultima volta che sono stati avvistati in questa zona fu quando 8 fenicotteri vennero osservati a Bernate Ticino nel 2012.

La Valle del Ticino è il più importante corridoio ecologico della Pianura Padana, che ha permesso una grande diffusione di specie animali per terra che via acqua, ma anche via aria, come nel caso dei fenicotteri e di altri uccelli migratori.

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.