• Eventi
  • Lomellina Veterane e 500 tra le risaie 2017
  • Eventi
  • Lomellina Veterane e 500 tra le risaie 2017

Lomellina Veterane e 500 tra le risaie 2017

veterane 500 1Torna in Lomellina un appuntamento motoristico con il ritrovo ancora una volta a Sartirana, domenica 25 giugno, con la tredicesima edizione del raduno Fiat e auto storiche Veterane e 500 tra le risaie.

In collaborazione con numerose amministrazioni comunali, tra cui le 500landia di Vigevano e il Fiat Ritmo Italia, questo raduno di auto storiche e 500 si propone di riscoprire le tradizioni e la cultura della Lomellina tra risaie, cave e monumenti .

Sarà un raduno itinerante con il ritrovo in Via Roma, presso il Giardinetto Estivo di Sartirana alle 8.30 in cui saranno consegnati numeri, iscrizioni, regali.

Le foto saranno scattate nella Piazza del Castello, cui seguirà una sosta in Via Cavour e dalle nove ci sarà la possibilità di provare la grande meticolosità di una prova cronometrata.

Alle 10.15 inizierà la sfilata che porterà le auto nei comuni lomellini dell’iniziativa, tra cui Mede, Villa Biscossi, Pieve del Cairo, Guazzora e Lomello,  dove saranno regalati prodotti locali e golosità tradizionali.

Tra omaggi e degustazioni, si terrà il pranzo alle 13.15 a Mede con gli amici dell’associazione Pompieri 115 di Mede, riprendendo poi l’itinerario nel pomeriggio in direzione di Breme e Zeme, con la chiusura a Castel d’Agogna.

Gli organizzatori hanno previsto premi per un massimo di 200 automezzi e nessuno rimarrà escluso.

La storia della Fiat 500, un nome simbolo dell'Italia post bellica, parte nel 1936, quando la Fiat stava cercando di progettare un'auto per tutti, obiettivo fu centrato parzialmente prima con la Balilla e poi con la 500 Topolino.

Dopo anni di prototipi Dante Giacosa, a capo dell'ufficio tecnico Fiat, ideò il progetto 110, che fu l'erede della 500 Topolino, dotata di un bicilindrico quattro tempi da circa mezzo litro raffreddato ad aria, con trazione posteriore.

Inoltre Giacosa per la carrozzeria della 500 realizzò due maquette: una ispirata alla 600 e l'altra dal carattere più distinto, che trovò poi le preferenze del direttore Fiat Vittorio Valletta.

Il 18 ottobre 1955Stupinigi i prototipi vennero approvati con entusiasmo, dando inizio alla produzione della Fiat Nuova 500 e alla Autobianchi Bianchina.

Era l'estate del 1957 quando finalmente la Fiat Nuova 500 fece il suo debutto nel mercato, era lunga 2,97 metri, dalla forma moderna e originale, 470 kg a vuoto, con un motore da 479 cc, 13 CV e un consumo di 4,5 litri/ 100 km precisi, la strumentazione era ridotta all'osso, i finestrini erano fissi e il tergicristallo privo del movimento di ritorno.

Dopo soli tre mesi Fiat presentò altre due versioni della 500, Normale, con vetri discendenti e finiture più accurate, ed Economica, uguale al modello originario ma con l'aggiunta di due posti posteriori e fu l'inizio del successo.

veterane 500 2Nel 1958 Fiat introdusse la 500 Sport, che aveva 21 CV e toccava i 105 km/h, era una due posti secchi e fu caratterizzata da una fascia rossa sotto la linea di cintura, si poteva avere con tetto rigido in metallo o con tettuccio apribile. 

Due anni dopo arrivò la Fiat 500D, con piccole modifiche alla fanaleria, dopo le modifiche al Codice della Strada e nel 1965, uscì la Fiat 500F, dove le portiere non erano più controvento ed anche il parabrezza era leggermente più grande, accorgimenti che diedero enorme successo alla 500F.

In seguito Fiat fece uscire la 500L, che significava Lusso, la cui meccanica era identica a quella della 500F ma con nuovi profili cromati e dotata di stupendi rostri tubolari ai paraurti. anche il logo Fiat 500L era nuovo, inoltre la plancia era rivestita in materiale sintetico e la strumentazione divenne da circolare a rettangolare.

Infine nel 1972 arrivò l'ultima 500, la Fiat 500 R, come Rinnovata, con un motore da 594 cc e 18 CV che fu l'estremo tentativo di tenere in vita un modello storico, ma ormai in declino.

Infatti la Fiat 500 andò in pensione nel 1975 dopo ben 2.677.313 unità vendute e il ricordo di un’epoca legata al boom economico dell’Italia di allora. 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.