• Eventi
  • Weekend di Pasqua al Castello Visconteo di Pavia
  • Eventi
  • Weekend di Pasqua al Castello Visconteo di Pavia

Weekend di Pasqua al Castello Visconteo di Pavia

musei civici pasqua 1Tornerà anche quest'anno l'appuntamento culturale di Pasqua e Pasquetta al Castello Visconteo, quando i Musei Civici saranno eccezionalmente aperti al pubblico.

Oltre ad ammirare le ricche collezioni delle sezioni museali, dai preziosi reperti della Sezione archeologica alla pittura, come la Pinacoteca Malaspina fino al modello ligneo del Duomo, Quadreria dell'Ottocento, Civica Scuola di Pittura, Collezione Morone, Paesaggi pavesi del '900 fino alla scultura della Gipsoteca e Scultura moderna, aperti dalle 10 alle 17:50, ci sarà una serie di visite guidate al Castello e alle merlature coperte della torre sud-est:

Domenica 16 aprile, alle 16, e lunedì 17, alle 11 e alle 16, sono previste visite guidate alla struttura del Castello, organizzate dai Musei Civici in collaborazione con la cooperativa Progetti.

Sarà un percorso che accompagnerà i visitatori alla scoperta della dimora visconteo-sforzesca, attraverso le testimonianze architettoniche e le decorazioni pittoriche dell'edificio.

Domenica 16 e lunedì 17, alle 15.30 e 16.30, le guide della cooperativa Dedalo condurranno i visitatori in un itinerario finora inedito, che dall'ultimo piano del Castello porterà alle merlature coperte della torre sud-est, per godere di uno splendido panorama della città, da un punto di vista privilegiato.

Per motivi di sicurezza, il tour è sconsigliato ai bambini di età inferiore ai 10 anni e ai visitatori che soffrono di vertigini, difficoltà motorie, particolari disturbi polmonari o cardiaci, inoltre l'accesso sarà consentito a un massimo di 10 persone per gruppo.

Le visite verranno replicate sabato 22 e domenica 23, sabato 29 e domenica 30 aprile.

Nelle Scuderie del Castello sarà possibile visitare la mostra Antonio Ligabue aperta dalle 10 alle 20, organizzata da ViDi in collaborazione con il Comune di Pavia, e curata da Sandro Parmiggiani e Sergio Negri con il contributo di Simona Bartolena.

Sono ben cinquanta i pezzi esposti nella rassegna che, attraverso opere pittoriche, scultoree e grafiche, esplora due filoni significativi della produzione creativa dell'artista italo svizzero, tra il mondo animale, selvaggio e domestico, e gli autoritratti.

In linea con le precedenti esposizioni monografiche di Gualtieri (2015), di Palermo e di Roma (2016), la mostra racconta Ligabue attraverso la sua opera, favorendo semmai un percorso dalla sua opera verso la storia della sua vita che ne guidi una corretta interpretazione critica.

E’ un allestimento studiato per accogliere le famiglie, con un percorso pensato appositamente per i più piccoli, che prosegue fino al 18 giugno.

Negli spazi espositivi del primo piano del Castello Visconteo (Bibliothec@ di corte, Pinacoteca Malaspina e Quadreria dell'Ottocento) si potrà vedere la  mostra Haveria carissimo vedervi in questo habito. Dettagli di moda alla corte dei Visconti e degli Sforza, organizzata dai Musei Civici in collaborazione con l'associazione di promozione sociale Decumano Est.

Le tre sezioni della mostra sono Tesori, nell'antica sede della Biblioteca visconteo-sforzesca, con oggetti di pregio, come l'elegante pantofolina in velluto, rinvenuta durante i lavori di ristrutturazione del Castello, e il frammento di stoffa con il biscione visconteo.

Fonti, nelle prime due sale della Pinacoteca Malaspina, presenta tavole lignee, pale d'altare, dipinti e affreschi strappati per osservare vari dettagli di moda fedelmente documentati dai pittori di epoca tre-quattrocentesca, oltre a un gioco di dadi in cartelle e una copia quattrocentesca delle Cronache di Norimberga. 

Infine Visioni, nella Quadreria dell'Ottocento, testimonia come il passato medievale e rinascimentale, filtrato da un romanticismo intriso d’implicazioni risorgimentali, riviva in un'utopia composta di architetture, gesti, fogge di abiti e accessori. 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.