• Eventi
  • L’Erbavoglio con Calyx
  • Eventi
  • L’Erbavoglio con Calyx

L’Erbavoglio con Calyx

erbavoglio staffora 1Nelle favole e tradizioni popolari si dice che l’Erba-Voglio non cresca nemmeno nel giardino del re ma, con circa quaranta specie presenti, il territorio dell’Oltrepò Pavese è uno delle zone più abbondanti del Nord Italia di erbe selvatiche commestibili.

E’ tutta quest’abbondanza ha un riscontro nelle numerose ricette locali della tradizione contadina, la cui origine risale già alle prime civiltà mediterranee e che, attraverso la storia degli orti botanici, sono giunte fino ai nostri giorni, come zuppe e frittate, che spesso rappresentavano il piatto unico dei contadini locali tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Dopo anni di oblio a favore della cultura del supermercato, queste erbe oggi vengono ora riscoperte e apprezzate per il loro valore nutritivo e salutistico, oltre che per essere facilissime da trovare e preparare, specialmente in primavera ed estate.

Per celebrare questa ricchezza, l’Associazione Ricreativa Culturale Calyx, in collaborazione all’Agriturismo Chiericoni di Rivanazzano, ha organizzato per domenica 9 aprile un pomeriggio dove sarà possibile gustare e imparare a raccogliere e cucinare le erbe locali commestibili reperibili in natura.

Il ritrovo è previsto per le 14.30 presso l’Agriturismo Chiericoni di Rivanazzano, dal quale, dopo aver lasciato le auto, si partirà per una passeggiata didattica della durata di circa due ore, nel contesto del dolce paesaggio delle prime pendici collinari della Valle Staffora, dove la primavera si è risvegliata da pochissimo tempo.

Due esperti naturalisti guideranno i partecipanti lungo un facile percorso campestre, e illustreranno le tecniche di ricerca e raccolta, oltre alle caratteristiche delle varie erbe selvatiche commestibili presenti sul posto.

Tornati all’Agriturismo Chiericoni si potranno degustare piatti della tradizione oltrepadana elaborati con le erbe selvatiche viste durante il percorso.

Al termine, lo chef dell’Agriturismo spiegherà la preparazione in cucina dei piatti presentati, oltre a consegnare a tutti i partecipanti, un ricettario personalizzato come ricordo dell’evento.

La quota individuale di partecipazione sarà di 30 euro, mentre l’evento sarà rinviato solo nel caso di forte maltempo.

La prenotazione, richiesta entro sabato 8 aprile, si può fare telefonando al numero 3495567762 oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.