• Eventi
  • Pavia Il tesoro di un povero
  • Eventi
  • Pavia Il tesoro di un povero

Pavia Il tesoro di un povero

tesoro povero 1Giovedì 30 marzo alle 17, presso il Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia, si terrà la presentazione del saggio Il tesoro di un povero. Il Memoriale di Francesco Bentaccordi, fiorentino in Provenza (1400 ca) pubblicato a cura di Simona Brambilla e Jérôme Hayez per la casa editrice Viella nella collana Scritture e libri del medioevo, diretta da Marco Palma.

Notevole tesoro di conoscenze in grado di gettare luce sulla mentalità della cultura medievale, il manoscritto è proposto in edizione critica integrale, accompagnato da un ampio corredo d’interventi di studiosi di varie discipline.

Quest’affascinante libro-biblioteca, infatti, è una vera e propria stanza della memoria, dove il fiorentino Francesco Bentaccordi, morto nel 1425 presso l'ospedale dei poveri di Carpentras, raccolse nel corso di vari decenni materiali a lui molto cari.

Tra di loro si trova un'estesa pratica di mercatura in grado di rappresentare in modo molto chiaro lo stato degli scambi commerciali nel bacino del Mediterraneo, oltre a cento ricette di vario argomento, tra cui quelle di vita quotidiana, artistiche, mediche, magiche e metallurgiche; numerose tavole di conto e problemi matematici, alcuni dei quali davvero particolari, testi devozionali e letterari, come anche le opere di Dante e di Petrarca, disegni di animali esotici e fantastici, riproduzioni di talismani, descrizioni monetarie, testi di area transalpina e ricordi del passato.

L'edizione del manoscritto, molto rispettosa dei modelli grafici e linguistici, presenta al lettore una preziosa testimonianza, infatti, le tavole, oltre a riprodurre i disegni del codice, danno un’ampia documentazione sul lavoro come mercante dell'autore.

Inoltre i contributi scientifici della prima parte del volume approfondiscono i singoli contenuti del manoscritto in un ventaglio di discipline che si estende dalla paleografia alla storia del libro e a quella della lingua, dalla storia economica e sociale a quella della cultura materiale, dalla filologia alla storia della letteratura, dalla storia dell'arte a quella della medicina e dell'alchimia, illustrando i diversi contenuti del manoscritto oltre a renderli accessibili anche al lettore non specialista.

Presenteranno il volume Giuseppe Frasso dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Silvia Isella dell’Università degli Studi di Pavia e Marilyn Nicoud dell’Université d'Avignon et des Pays de Vaucluse, oltre alla curatrice e alcuni degli autori.

                                                                                                                

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.