• Eventi
  • Pavia Uno: Uno tra Sannazzaro e l’Egitto
  • Eventi
  • Pavia Uno: Uno tra Sannazzaro e l’Egitto

Pavia Uno: Uno tra Sannazzaro e l’Egitto

uno uno egitto 1Domenica 26 marzo dalle 16 ai Musei Civici di Pavia si terrà il secondo appuntamento del 2017 con Uno: Uno dedicato al mondo egizio.

L'incontro, cha vedrà l'intervento del dottor Marco De Pietri, dottorando in Storia presso l'Università degli studi di Pavia, esperto negli studi dell'Egitto e del Vicino Oriente preclassico, e della dottoressa Silvia Salvaneschi, sarà dedicato alla raccolta egizia e al collezionismo pavese, che ha permesso di far arrivare al Castello Visconteo molti oggetti preziosi antichi.

La conferenza verrà accompagnata da un intrattenimento musicale tenuto da Alice Vecchio all'arpa, curato dall'Istituto Superiore di Studi Musicali Franco Vittadini.

Dopo l'evento Il volto dell'Antico Egitto a cura del Museo Archeologico del Sistema Museale di Ateneo dell'Università di Pavia, i Musei Civici presenteranno un approfondimento sui 150 oggetti, tra amuleti, ushabti, vasi canopi, visibili nella seconda sala della sezione archeologica dedicata al collezionismo.

La raccolta egizia era parte della ricca collezione d'arte del marchese Luigi Malaspina che l'acquistò da Giuseppe Nizzoli, cancelliere presso il consolato austriaco ad Alessandria d'Egitto durante i primi due decenni dell'Ottocento, poi passò al Museo di Pavia, in seguito alla morte del marchese, nel 1835.

“L'Egitto, questa tanto celebre e antica terra, adottò dai più vetusti tempi, che perdonsi nell'oscurità de' secoli remoti, una Mitologia apparentemente assai complicata e pur anche mostruosa ...” dice Luigi Malaspina nel suo saggio del 1826 Cenni sulla mitologia egizia, pubblicato tre anni dopo Elenco di più idoli e altri oggetti egiziani.

L'appuntamento di Uno:Uno. A tu per tu con l'opera offrirà una possibilità di approfondire la cultura egizia e il tema del collezionismo ottocentesco legandolo alla città di Pavia e ai suoi musei che custodiscono storie e tesori degni di nota.

L'ingresso a Uno: Uno sarà gratuito per i possessori della My Museum Card, la carta che per 18 euro apre i Musei Civici del Castello Visconteo per 365 giorni e consente l'accesso illimitato alle collezioni museali e alle mostre organizzate dai Musei Civici, la partecipazione gratuita a tutti gli eventi collaterali e riduzioni speciali per le mostre delle Scuderie e gli acquisti al bookshop, mentre chi non la possiede, dovrà dare il prezzo simbolico di un euro, come contributo alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale della città.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.