• Eventi
  • Weekend con l’equinozio di primavera a Cà del Monte

Weekend con l’equinozio di primavera a Cà del Monte

equinozio ca monte 1Per il weekend del 18 e 19 marzo, l’osservatorio di Cà del Monte proporrà due appuntamenti all’insegna della primavera e della geologia del Pavese.

Sabato 18 marzo alle ventuno Equinozio di primavera nel cielo degli antichi e nella modernità sarà dedicato all’equinozio, cioè quel momento in cui, due volte l’anno, le ore di luce e buio si equivalgono, come nell’equinozio di primavera del 20 marzo.

L’equinozio primaverile è un momento di transizione astronomica dal periodo invernale a quello primaverile, dove le costellazioni invernali tramontano molto presto nella notte dando spazio alle costellazioni tipiche della primavera.

Questo fenomeno è stato osservato fin dall’antichità, come dimostrano i siti megalitici che ne testimoniano l’importanza nella cultura dei popoli antichi.

Durante la prima parte della serata sarà raccontato come i luoghi preposti all’osservazione dei moti apparenti del Sole, testimoniano la conoscenza che i nostri antenati avevano dei movimenti celesti e l’alternanza delle stagioni e verrà simulata sotto la cupola del Planetario la traiettoria percorsa dal Sole in questi particolari periodi dell’anno.

Nella seconda parte della serata si potranno riconoscere insieme le costellazioni e osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo.

Domenica 19 marzo alle 15.30 Il mare dell'Oltrepò, una passeggiata naturalistica ideata in collaborazione con l’associazione naturalistica Volo di Rondine sarà un viaggio tra gli oceani ormai scomparsi, ma dei quali è ancora traccia grazie ai numerosi fossili presenti nella zona, e tra i calanchi, strutture tipiche dell’area formate da rocce soggette a erosione, per uno studio della geologia e la geomorfologia della collina di Cà del Monte, tra grotte, affioramenti, balze e pareti.

Con la consulenza delle guide esperte dell’Associazione verranno percorsi i sentieri vicini all’Osservatorio Astronomico fino al Guardamonte alla scoperta delle bellezze di questo luogo, sia dal punto di vista naturalistico, grazie alle fioriture di numerose specie di flora tipiche di questa zona, che dal punto di vista geologico e paesaggistico.

Ad anticipare la passeggiata all’esterno del Planetario ci sarà l’osservazione del Sole al telescopio per cogliere in diretta le macchie e le protuberanze, oltre a una proiezione al Planetario su alcuni tra i più incredibili fenomeni che sono avvenuti sul Sole negli ultimi anni.

Il biglietto d’ingresso per gli adulti in entrambi gli eventi costerà 10 euro, ridotto junior 6 euro e per i bambini sotto i 6 anni sarà gratuito.

Per le prenotazioni si deve telefonare al numero 3277672984 – 3272507821 della Segreteria del Planetario e Osservatorio Astronomico dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30, oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.