• Eventi
  • Calyx: Il sapore del vino sulle colline dell’Oltrepò
  • Eventi
  • Calyx: Il sapore del vino sulle colline dell’Oltrepò

Calyx: Il sapore del vino sulle colline dell’Oltrepò

codevilla vino 1Domenica 26 febbraio la Calyx proporrà una passeggiata storico-naturalistica con degustazione in abbinamento a prodotti e specialità tipiche e giochi enoici in cantina con partenza alle 10 dall’azienda agricola Montelio a Codevilla.

La passeggiata panoramica porterà alla scoperta di Codevilla, una località sulle prime pendici Appenniniche al confine tra Piemonte e Lombardia, dove una rinomata produzione vinicola gode di un ambiente incontaminato di prati e boschi, che grazie a un microclima particolarmente mite offre anche peculiarità mediterranee come la presenza di mandorli e ulivi.

La zona è significativa anche per la sua storia fin dai tempi romani questa parte dell’Oltrepò Pavese ebbe grande rilevanza per la sua posizione strategica, posta su un crocevia che metteva in comunicazione la Pianura Padana con il Mar Ligure, l’Italia centrale e la Francia. 

Su queste colline nel Medioevo sorsero castelli e abbazie per il controllo e l’assistenza dei viaggiatori e fu una terra molto contesa, tanto da essere l’unica zona di Lombardia a diventare ligure sotto Napoleone e piemontese sotto i Savoia.

Questa eredità è ancora oggi tangibile soprattutto nel mondo dell’enologia, dove con vini come il Bonarda, il Riesling e il Pinot Nero in questa fascia di territorio ai confini con l’Alessandrino convivono varietà tipicamente piemontesi come il Cortese e il Barbera.

Partendo dal centro abitato di Codevilla si effettuerà un percorso ad anello che arriverà al borgo di Mondondone, noto centro notarile ai tempi di Federico II per poi scendere tra panorami mozzafiato alle vigne del Montelio, sormontato da un pittoresco roccolo di caccia, simbolo dell’omonima tenuta vinicola fondata nella seconda metà dell'Ottocento dove vi era un potente monastero medievale pavese.

Lungo il percorso guide locali forniranno spiegazioni sulla natura e sulla storia del territorio, oltre a una breve lezione in vigna sulle tecniche colturali.

Un tour guidato delle cantine storiche della tenuta darà tutte le informazioni necessarie all’assaggio consapevole degli ottimi vini dell’Azienda che avverrà in una splendida sala di degustazione in abbinamento a prodotti e specialità tipiche del territorio, oltre a un divertente gioco enoico per scoprire le abilità olfattive.

E’ richiesta l’iscrizione entro venerdì 24 febbraio, telefonando a 3475894890 – 3495567762 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.