• Eventi
  • Solstizio d'inverno, il ritorno della luce a Cà del Monte
  • Eventi
  • Solstizio d'inverno, il ritorno della luce a Cà del Monte

Solstizio d'inverno, il ritorno della luce a Cà del Monte

solstizio inverno ca 1Si avvicina il Natale e con lui anche il solstizio d’inverno, e per sabato 17 dicembre all’Osservatorio Cà del Monte si festeggeranno gli eventi dalle 21, nell'ultima apertura serale del 2016.

Il 21 dicembre 2016, alle ore 10.44, si verificherà il solstizio d’inverno, inizio ufficiale dell’Inverno astronomico.

In quel giorno il sole raggiunge la sua massima distanza al di sotto dell’equatore celeste e l’arco apparente è ridotto al minimo, con il risultato di avere il giorno più corto dell’anno.

Precisamente i dati teorici indicano che il sole sorgerà alle 7:42 e tramonterà alle 16:44, di conseguenza il giorno durerà circa 9 ore.

Il solstizio d’Inverno ha anche però un forte significato simbolico, infatti, nell’antichità, in quel giorno, le forze oscure (notte) e quelle della luce (giorno) si eguagliavano.

Dopo la fine del quel giorno, con il progressivo allungarsi delle giornate, la luce inizia a prevalere sull’oscurità.

Quest’andamento era visto come un atto di rinascita e rivincita del bene sul male, infatti, molti monumenti antichi sono considerati come calendari astronomici di pietra costruiti rispettando precisi orientamenti astronomici, fatti in modo da segnalare il giorno del solstizio e i successivi equinozi.

Durante questa serata ci sarà un approfondimento speciale sulla natura astronomica del solstizio d’inverno per vedere che nel Natale c’è molta più astronomia di quanto ci si possa aspettare.

“Vi racconteremo curiosi aneddoti sull’astronomia e il Natale” dicono dall'Osservatorio ”molte delle icone cristiane del Natale hanno un fondamento astronomico, una fra tutte la Cometa dei Re Magi, ma poiché in quel periodo non passarono comete così luminose, di cosa si trattava?”

Dopo la presentazione si potrà godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e incontaminato, oltre a riconoscere insieme le costellazioni e osservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo, tra cui la grande nebulosa M42 in Orione.

Al termine dell’osservazione al telescopio si festeggerà tutti insieme il Natale e il nuovo anno in arrivo con panettone e spumante.

Gran parte dell’attività si svolgerà ​all’esterno​, perciò si consiglia un abbigliamento adeguato​ alle​ temperature​ del periodo.

Il biglietto d’ingresso costerà da 6 a 10 euro. 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.