• Eventi
  • Voghera Film Festival 2016
  • Eventi
  • Voghera Film Festival 2016

Voghera Film Festival 2016

voghera film festival 2016 1L’associazione Iria Cultura, grazie alla collaborazione con il cinema The Space di Montebello della Battaglia (PV), presenterà la quarta edizione del Voghera Film Festival, che si svolgerà dal 4 al 6 novembre, verso le 21 di sera.

Il festival ha lo scopo di permettere la conoscenza e la diffusione del cinema, dando un grande spazio a molte voci, punti di vista e stili che ben raffigurano il panorama cinematografico internazionale.

Il 4 novembre il VFF si tingerà di rosso sangue con una serata tutta dedicata al genere horror, in formato di cortometraggio.

Dopo la proiezione delle opere in gara, sarà dichiarato il vincitore del Premio Miglior Cortometraggio Horror.

A seguire, la visione del film fuori concorso My little sister di Maurizio e Roberto Del Piccolo vedrà i registi in sala per presentare il loro ultimo film, il vincitore del premio come Miglior Lungometraggio italiano al Fantafestival 2016 di Roma.

La serata del 5 novembre sarà interamente dedicata ai cortometraggi, inoltre sarà svelato il nome del vincitore del Premio Miglior Cortometraggio e il pubblico avrà un ruolo importante dato che potrà votare il proprio cortometraggio preferito.

Il vincitore del Premio del Pubblico verrà comunicato nella serata del 6 novembre.

Tra i cortometraggi in gara ci saranno Zero di David Victori, prodotto da Ridley Scott e da Michael Fassbender, Non senza di me di Brando De Sica con Max Tortora, Black Comedy di Luigi Pane con Antonia Liskova e Fortunato Cerlino, protagonista di Gomorra.

Domenica 6 novembre saranno ben tre le sezioni in gara, Animazione, Videoclip e Documentari.

A ogni categoria verrà assegnato il relativo premio e, per quanto riguarda i Documentari, sarà proiettato il vincitore della sezione.

Nella sezione Animazione ci sono due candidati agli Oscar, La ballata dei senzatetto di Monica Manganelli (Oscar 2016), A single life di Job, Joris & Marleke (Oscar 2015).

Tra i documentari ci saranno Venanzio Revolt di Fabrizio Dividi, Marta Evangelisti, Vincenzo Greco, con la voce narrante di Nanni Moretti, e District zero di Mayoral, Tosco, Iraburu, realizzato da Oxfam e dalla Commissione Europea, con la voce narrante di Margherita Buy.

A conclusione della serata sarà dichiarato il vincitore del Premio Bolchi alla Miglior Regia, in ricordo del regista vogherese, che diresse negli anni Sessanta I Promessi Sposi della Rai. 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.