• Eventi
  • A Mede il Palio d’La Ciaramèla 2016
  • Eventi
  • A Mede il Palio d’La Ciaramèla 2016

A Mede il Palio d’La Ciaramèla 2016

palio mede 2016 1Come ogni anno all’inizio di settembre tornerà a Mede lo storico Palio d’La Ciaramèla, durante il quale i dieci rioni del paese lomellino, si sfideranno in una gara all’insegna dello spirito sportivo e nel ricordo della vita contadina di una volta.

L’apertura ufficiale della manifestazione del Palio d’la Ciaramèla è prevista per giovedì 8 con il Palio dei Ragazzi, inaugurato dal Sindaco Giorgio Guardamagna, il Presidente del Centro Artistico Amisani Maria Luisa Demartini e Maurizio Zanada Presidente della Pro Loco, alle 21 in Piazza della Repubblica.

Ogni rione giocherà con due ragazzi, un maschio e una femmina, di età non superiore ai quattordici anni e seguirà le regole e le modalità del gioco stabilite da I fiö e i fiulatt ad la Lippa, con in palio per il vincitore un buono di 100 euro per ciascuno, da spendere in materiale scolastico.  

Dalla sera di venerdì 9 aprirà il Ristopalio, gestito dalla Pro Loco Mede e attivo in Piazzale della Costituzione, che sarà funzionante anche sabato sera e domenica per pranzo e cena.

Una nuova iniziativa vedrà una gara di giochi antichi fra ragazzi di scuola primaria e secondaria di primo grado che si sfideranno per stabilire gli abbinamenti dei rioni partecipanti al gioco d’la Ciaramèla, oltre al tradizionale ballo popolare nella piazza centrale di Mede, che ricorda un avvenimento frequente nel periodo interessato dal Palio, gli inizi del Novecento.

palio mede 2016 2Sabato 10 è la giornata dei Rioni, che si preparano all’allestimento degli angoli caratteristici, poi visitati da molti concittadini e turisti che per un tuffo nel passato e respirare il profumo del tempo che fu.

A corollario della giornata la vivace presenza delle bancarelle dei negozi medesi, con l’organizzazione del concorso vetrine.

La mattina di domenica 11 ci sarà con l’ingresso dei Rioni con i loro figuranti in piazza Repubblica dove si svolgerà la consegna del Palio alla madrina, poi presso la chiesa parrocchiale si terrà la Santa Messa durante la quale si terrà la benedizione del Palio da parte di don Renato Passoni, per uno dei momenti più significativi della manifestazione.

Nel pomeriggio l’appuntamento è con la sfilata storica, che sarà dedicata al 1900, con gli eventi e personaggi rilevanti in quel momento particolare.

La sfilata sarà presentata e commentata in tre punti, in piazza della Repubblica, in piazza XX Settembre e in piazza Marconi.

Verso le 16 allo stadio Ugo Fantelli comincerà il gioco d’la Ciaramèla,  che consentirà al lipadù vincitore del Palio di ricevere un premio di 300 euro.

Nella serata di domenica, Piazza Repubblica farà da cornice alla cerimonia di premiazione di tutti i vincitori e a seguire il ballo popolare per un momento di allegria. 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.