• Cronaca
  • "500 e veterane fra le risaie" 2016
  • Cronaca
  • "500 e veterane fra le risaie" 2016

"500 e veterane fra le risaie" 2016

500 lomellina 1Vecchie signore in giro per la Lomellina, tra risaie e campi di grano, sullo sfondo di casolari e cascine storiche, si aggirano con i loro colori vivaci, guardate con ammirazione e un po’ di malinconia. Per molti legate agli anni della giovinezza, alle prime gite, al primo amore portato sulla “500 di papà” come cantava Gianni Morandi.

Lucide, colorate, guardate a vista dai loro gelosissimi proprietari, si sono date appuntamento a Sartirana. 

Sono le auto vintage, le piccole Fiat 500 e molte altre che hanno fatto la storia di quest'Italia che in quegli anni si è motorizzata.

La bella mattina di sole, anche un po' calda per la verità, ha visto davvero un gran numero di partecipanti a questo "500 e veterane fra le risaie" che è ormai un classico di fine giugno.

E' infatti la dodicesima edizione di questo raduno itinerante organizzato dalle associazioni Brunoldi Ceci e "Paolo Moro" di Sartirana in collaborazione con 500landia di Vigevano e Fiat 500 Club e Club Bordino di Alessandria.

Raduno itinerante in quanto poi la lunga carovana passa per Mede, Villa Biscossi, Pieve del Cairo e Mezzana Bigli, per spingersi poi fino a Guazzora, nella bassa valle Scrivia.

Alle 13.30 pranzo a Ceretto per concludersi a Breme, dove gli equipaggi riceveranno sacchetti di cipolle rosse.

L'aria che si respira è simpatica, gli equipaggi delle auto, di qualsiasi cilindrata, marca e anzianità, parlano tra di loro con passione e competenza dei loro piccoli e grandi gioielli, alcuni partecipano alla prova speciale, altri semplicemente si fanno ammirare e fotografare.

La cosa che mi colpisce subito è la misura, com'erano piccole, le Fiat 500, eppure quanti l'hanno avuta e guidata con piacere.

Tante sono presenti, la Topolino, la Fiat 600, la Lancia Fulvia Coupé, c'è anche una Giardinetta di Legno, come si diceva allora, una Bianchina come quella di Fantozzi, uno splendido Pulmino W con tettuccio apribile, un Maggiolino, MG, A112, e tante altre. Alcune hanno anche simpatici accessori, valigette strettamente vintage, fissate dietro.

E tutte ben tenute, restaurate nei minimi particolari, dai sedili ai cerchioni delle ruote. Veramente un bel vedere.

L’immagine di un'Italia piena di speranza nel futuro che vorremmo tanto riavere!

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.