Morimondo Festa del Latte 2016

  • Paola Montonati

festa latte 1Il 24 e 25 aprile, presso l’abbazia romanica di Morimondo, uno dei gioielli del Milanese, dalle 9,30 alle 18 ci sarà una grande festa con laboratori, degustazioni e curiosità sul mondo del latte, l’oro bianco dell’economia lombarda, con anche tante eccellenze enogastronomiche del Pavese, della Lomellina, dell’Oltrepò.

Tra i protagonisti dell’evento anche il MEC, il farmer’s market della Certosa di Pavia presente alle porte di Milano con le eccellenze enogastronomiche di Oltrepò, Lomellina e del Pavese nella Corte dei Cistercensi.

La Festa del Latte, secondo la leggenda, un tempo veniva celebrata il 23 aprile, festa di San Giorgio, patrono dei lattai, dove mandriani e venditori al dettaglio firmavano i contratti di fornitura del latte.

Poi i contraenti festeggiavano l’accordo mangiando del pan de mej ai fiori di sambuco appositamente preparato per l’occasione e accompagnato da panna liquida che i lattai regalavano ai clienti.

L’edizione di quest’anno vedrà i comuni del Circuito dei Borghi Più Belli d’Italia e borghi Slow, come Pandino, Valeggio sul Mincio, Gromo e Cassinetta di Lugagnano che condividono con Morimondo l’essere un Borgo tra i Borghi più Belli d’Italia, ma anche Guardiagrele, città Slow.

Ci saranno anche le rappresentanze di città gemellate con Morimondo, Vado Lui Voda (Moldavia), Bolzano, oltre ad una del Comune di Ellwangen (Germania) e l’Accademia dei Cavalieri di San Giorgio di Abbiategrasso.

La Pro Loco di Morimondo proporrà laboratori del gusto e dimostrazioni su come si preparano il formaggio e il gelato, alle 11:30 di domenica e lunedì il Comune di Gromo terrà un laboratorio di fabbricazione del gelato artigianale, mentre dalle 14,30 di domenica 24 la scuola casearia di Pandino, presenterà un laboratorio di fabbricazione del formaggio.

festa latte 2Alle 16 di lunedì 25 aprile arriverà il latte appena munto che verrà poi immediatamente trasformato in formaggio.

Dalle 9,30 di domenica 24 aprile in Corte dei Cistercensi e nelle vie del paese ci saranno il mercatino degli hobbisti e le bancarelle dei produttori di eccellenze enogastronomiche del Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia, con il ricco catalogo del MEC presente con salame di Varzi DOP, salame e paté di fegato d’oca, vini DOC dell'Oltrepo Pavese e del Monferrato, succhi di frutta e salse, liquori e creme per torte e gelati. Arricchiscono l’offerta per golosi e foodies, Offelle di Parona e altre dolci tipici, il riso, verdure di stagione e sott’olio, i formaggi delle valli piemontesi, i prodotti agricoli e ittici del Consorzio Parco del Ticino, lo zafferano dell’Oltrepò pavese, le mostarde, la birra artigianale, l’olio e le olive pugliesi, le nocciole del Piemonte, il miele, pane integrale e ai cereali, con olive o noci.

La Corte dei Cistercensi sarà anche il luogo dove domenica e lunedì gli organizzatori hanno collocato i punti di ristoro con specialità gastronomiche.

Nel programma della Festa del Latte è prevista anche una camminata ai fontanili con partenza dalla Corte dei Cistercensi domenica 24 alle 14,30, accompagnati da una guida ecologica, mentre il 25 aprile alla stessa ora inizierà una camminata di quasi due chilometri che dalla Corte dei Cistercensi porterà a Cascina Fiorentina, sede di un antico caseificio raramente aperto al pubblico, che darà ai partecipanti la possibilità di visitare la cascina quattrocentesca, realtà storica importante per Morimondo in quanto costruita dai monaci arrivati da Settimo Fiorentino.

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964