• Eventi
  • Pavia ricorda Fabrizio De Andrè
  • Eventi
  • Pavia ricorda Fabrizio De Andrè

Pavia ricorda Fabrizio De Andrè

de andrè pavia 1Per ricordare i 100 anni della pubblicazione dell’Antologia di Spoon River, che ispirarono le canzoni di Fabrizio De Andrè, a Pavia nasce il progetto E con la vita avrebbe ancora giocato - Pavia per De Andrè, un viaggio nel mondo di Fabrizio De Andrè e Edgar Lee Masters, con una lunga e ricca serie di eventi.

Al centro dell’evento sarà la mostra Fernanda Pivano e Fabrizio De Andrè. Ricordi tanti e nemmeno un rimpianto, dal 10 marzo nel Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria di Pavia, ideata in collaborazione con il Centro per gli studi sulla tradizione manoscritta di autori moderni e contemporanei dell’Università di Pavia.

Nella mostra saranno esposti i documenti autografi di Fabrizio De Andrè provenienti dal Fondo Fabrizio De Andrè Biblioteca Umanistica di Siena, con il patrocinio morale della Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus e le lettere autografe di Cesare Pavese a Fernanda Pivano concernenti la traduzione dell’Antologia di Spoon River dalla Fondazione Corriere della Sera - Archivio storico.

Diversi saranno gli appuntamenti legati a Speciale Pavia in Poesia, sabato 12 verso le 10 alla Biblioteca Bonetta ci sarà Il linguaggio in festa con Claudio Mustacchi, venerdì 18 alle 21 in S. Maria Gualtieri La parola, cristallo di respiro - La poesia di Paul Celan a cura di Biblioteca Bonetta e Ass. Amici della Bonetta, sabato 19 alle 17 presso Arte 17 in piazza Cavagneria la Premiazione concorso Il mio verso libero e alle 21 in S. Maria Gualtieri  Poesia a memoria - La poesia della nostra infanzia e adolescenza, a cura di Biblioteca Bonetta e Ass. Amici della Bonetta.

Domenica 20 alle 17 alla Libreria Delfino Illuminati da Spoon River, a cura di Poesia in faccia e lunedì 21, Giornata Internazionale della Poesia, alle 9,30 al Salone Teresiano Scuole In Poesia: epigrammi in greco, a’cimma in poesia, Seneca, I Sepolcri, variazioni su Il matto, T-shirt poetiche, chitarre e ukulele e alle 21 in S. Maria Gualtieri La Poesia venne a cercarmi, a cura di Biblioteca Bonetta e Assocazione Amici Bonetta.

A partire da aprile ci saranno in programma altri appuntamenti, come il 9 aprile la presentazione del libro La mia prima volta con De Andrè. 305 storie, a cura di Daniela Bonanni e Gipo Anfosso e dalle 21 di sera Pavia canta De Andrè: le canzoni di Faber risuoneranno nel centro storico della città, in collaborazione con Notti Acustiche.

Il 14 maggio, dalle 14.30, nel Cortile del Castello Visconteo, ci sarà la mostra Fantasia, visioni, lenti speciali a partire dall’Ottico di Fabrizio De Andrè, a cura di Unicef Pavia, in collaborazione con il CSV Pavia, nel contesto di BambinFestival, mentre al Teatro Fraschini c’è lo spettacolo del laboratorio teatrale della scuola speciale Dosso Verde a cura di Stefania Grossi-Teatro delle Chimere, dove i materiali tematici tratti da alcune canzoni di Fabrizio sono stati rielaborati con le tecniche compositive della musica contemporanea.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.