• Cronaca
  • Fiorista di Villanterio: una storia
  • Cronaca
  • Fiorista di Villanterio: una storia

Fiorista di Villanterio: una storia

floreale 1L’8 novembre del 1955, presso il comune di Villanterio, la signora Carla Leonilde Pezzoni ebbe la licenza commerciale per aprire il suo negozio di fiori nel centro storico di questo piccolo paese della Bassa pavese, allora appena uscito dalla seconda guerra mondiale.

In pochi anni il negozio, chiamato La Floreale, fu uno dei punti di riferimento per gran parte della zona e non, con i clienti che venivano da Inverno, Copiano, Magherno, Vistarino, per comprare le specie che la signora Pezzoni coltivava nel suo orto.

“Mia mamma amava i fiori, così nell’orto vicino a casa si mise a coltivare crisantemi che riuscì a vendere nel giorno della commemorazione dei defunti” dice la figlia Maria Teresa Spaghi “Nonostante mio padre fosse contrario, la passione per questo lavoro fu così tanta che il negozio venne aperto”.

Nel 1965 il negozio fu ristrutturato e ampliato, mentre la signora Carla si preparava a passare le consegne alla figlia:

“Si vendevano anche giocattoli, pelletteria, articoli da regalo” ricorda Maria Teresa “Nel 1979 lasciai il mio lavoro ed entrai come coadiuvante, poi nel ’94 presi in mano l’attività, aiutata anche da mio marito Romano. Ora sono felice che a occuparsene ci sia mio figlio, con l’amore e la dedizione che abbiamo avuto noi”.

Infatti, nel 2011 Maria Teresa lasciò la gestione del negozio al figlio Andrea Biffi, 42 anni, che continua a vendere fiori e piante come faceva un tempo sua nonna, oltre ad articoli da regalo.

E il 19 ottobre La Floreale ha ricevuto l’attestato di “negozio storico” dalla regione Lombardia, che è stato ritirato da Andrea Biffi con i genitori.

“Siamo contenti” ha detto il sindaco di Villanterio Silvio Corbellini “che questo negozio abbia ottenuto un riconoscimento importante, a dimostrazione della tenacia dei titolari che sono riusciti a resistere alla crisi e alla concorrenza del supermercato”.

E per festeggiare quell’8 novembre di sessant’anni fa, domenica 8 il negozio sarà aperto per tutto il giorno, nel contesto di una grande festa organizzata per questo traguardo.

“Ci saranno anche una promozione del 50% degli articoli da regalo e un’anteprima del Natale” dice Andrea Biffi. 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.