Pavia Teatro in Guerra

  • Paola Montonati

pavia teatro guerra 1Dal 5 novembre al 31 gennaio 2016, nel Salone Teresiano dell’Università di Pavia, si terrà la mostra Il Teatro in Guerra. Pavia 1914 – 1920, promossa dalla Biblioteca Universitaria con il patrocinio di Prefettura, Provincia, Comune e Università di Pavia e della Società Italiana di Musicologia.

I curatori sono Mariateresa Dellaborra e Alessandro Peroni, che parteciperanno all’inaugurazione giovedì 5 novembre con Giulio Guderzo, Luisa Erba e Giampaolo Azzoni.

Collocata nel contesto dei Grandi eventi del MiBACT per il Centenario della Prima Guerra Mondiale, la mostra illustrerà come la cultura e la vita cittadina di Pavia abbiano vissuto indirettamente gli eventi di quel tragico periodo, prendendo come spunto la bella collezione di locandine teatrali conservate nel Fondo Morani della Biblioteca, con il supporto di articoli di giornali, programmi teatrali, libretti d'opera, pubblicazioni dell'epoca, materiale fotografico e documentario piuttosto eterogeneo.

Iniziando con le grandi opere liriche che venivano ancora allestite nel 1914, si vedrà come durante la guerra, ci furono varie rappresentazioni che avevano, spesso, uno scopo benefico: dal sostegno e sottoscrizioni per vedove e orfani, per i reduci dal fronte, per i danni alla città, fino alla raccolta fondi per la realizzazione del monumento agli studenti caduti, ancora oggi visibile in Università.

Ma anche durante il dopoguerra, che vide la chiusura dei teatri danneggiati e un gran numero di allestimenti di operette e spettacoli leggeri, ci sarà un quadro, come si vedrà dalle testimonianze in Mostra, che svela come i danni e i rischi di quella strage ebbero un prezzo molto alto anche per i paesi vincitori.

Alla mostra parteciperanno la Provincia pavese come media partnership e il Museo storico G. Beccari di Voghera, che ha prestato divise, medaglie, cartoline e altro materiale.

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964