• Cronaca
  • Zara aprirà in centro a Pavia
  • Cronaca
  • Zara aprirà in centro a Pavia

Zara aprirà in centro a Pavia

zara pavia 1In Corso Cavour, cuore dello shopping a Pavia, dove si trovava il negozio pavese della catena Coin, arriverà forse prima di Natale Zara donna-uomo-bambino, lo storico marchio di abbigliamento spagnolo che già aveva un negozio presso l’Iper di Montebello della Battaglia.

La notizia è stata confermata ufficialmente dall’ufficio marketing dell’azienda, dopo che da mesi circolavano notizie sul web riguardanti i primi annunci di ricerca di addetti alla vendita su Pavia e poi c’era stata una richiesta presso il Suap, lo sportello unico per le attività produttive del Comune.

“Sarebbe stato un peccato che quel grande spazio in pieno centro rimanesse vuoto, dismesso” dice l’assessore al Commercio Angela Gregorini “Zara è un marchio importante nel panorama della moda internazionale. Inoltre la tipologia di abbigliamento che propone non dovrebbe penalizzare i negozi storici del centro che hanno una loro diversa peculiarità. Il bello del nostro centro è la complessità in grado di soddisfare tutte le categorie di clienti”.

Ormai sono settimane che, dopo aver svuotato e sventrato i tre piani del grande magazzino, è aperto il cantiere che dovrà adeguare lo stabile al brand internazionale di Zara, marchio controllato da Inditex, il più grande gruppo di distribuzione del settore moda, proprietario di oltre 5mila negozi tra Europa, America, Africa e Asia e che ha anche i marchi Pull &Bear, Massimo Dutti, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Uterqüe.

Nel frattempo continuano le offerte per trovare gli addetti alla vendita degli store di Zara che stanno per aprire in Lombardia, come responsabili di negozio, coordinatori, vetriniste, tirocinanti e assistenti store manager.

Intanto è stata risolta in consiglio a Pavia la trattativa legata agli ex dipendenti di Coin, che erano alla ricerca di un nuovo lavoro dopo la chiusura del negozio pavese, che a dicembre del 2014 aveva confessato ai sindacati che il potenziale del mercato di Pavia non poteva più reggere l’attività, una situazione aggravata anche dalla crisi e dal costo dell’affitto.

“Abbiamo concluso la trattativa con l’azienda per tutti i 20 dipendenti” spiega Tommaso Vitale della Cgil “Dieci di loro sono stati ricollocati nelle sedi di Milano e Alessandria di Coin mentre non è stato possibile inserirli da Oviesse al centro commerciale Minerva, controllata dalla stessa proprietà, perché l’organico risulta completo. Altri dieci, in particolare donne, hanno concordato un incentivo all’esodo volontario”.

Zara è un marchio giovane, in continuo riassortimento, adatto all’utenza della città di Pavia, dove vivono o transitano moltissimi giovani attenti alle nuove tendenze e amanti dei cambiamenti di look.

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.