Pavia F@Mu 2015

f mu 1Nel weekend di domenica 4 ottobre, in occasione di F@Mu 2015, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, organizzata dalle principali amministrazioni comunali e regionali con la collaborazione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, di Expo Milano 2015, del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, dell'ICOM, dell'Associazione Beni Italiani Patrimonio mondiale Unesco, e del Touring Club italiano, tutti i musei e le fondazioni italiani proporranno a grandi e piccini attività didattiche, laboratori e varie iniziative pensate apposta per l'occasione.

Il tema conduttore dell’edizione 2015 è Nutriamoci di Cultura per Crescere, dal momento che la crescita e lo sviluppo dei bambini è legata anche a esperienze culturali, come quelle che si vivono nei musei.

Saranno tre i laboratori e attività didattiche per tutta la famiglia proposti dai Musei Civici del Castello Visconteo di Pavia nel corso della giornata.

Il primo è A tavola con gli antichi, curiosando tra tavola e cucina, che tra vetri variopinti, vasi a forma di trottola, antichi tritatutto e raffinati servizi da tavola permetterà una ricostruzione alla scoperta di abitudini, ricette e curiosità di Greci e Romani, il tutto presso la sezione archeologica dei Musei Civici.

La visita e il laboratorio per i bambini dai 5 ai 12 anni saranno gratuiti o su prenotazione telefonando al numero 0382-399770.

Grazie a Il caffè dei Macchiaioli, invece, si potrà scoprire la storia del caffè, che fu un punto di riferimento per questa corrente artistica al Caffè Michelangelo di Firenze, con la spiegazione del processo di lavorazione del caffè, dalla semina al prodotto finito, il tutto in un’esperienza multisensoriale e multidisciplinare tra odori e matite colorate.

Il laboratorio sarà aperto alle 10.30 e alle 14 e durerà circa 60 minuti. 

L’ultima iniziativa della giornata sarà la visita guidata Il ciclo del grano, dedicata alla poetica e tecnica macchiaiola, ma diventerà anche uno spunto per raccontare la storia affascinante del mondo del grano, che fu immortalato da quadri come Maremma e Contadina a Montemurlo di Vincenzo Cabianca e Portici casolari vicino a Napoli di Giuseppe de Nittis, mentre alla fine i bambini riceveranno una carta-gioco sulla quale sarà impresso un momento della lavorazione di questo cereale, allo scopo di ricostruire il ciclo del grano, dalla semina fino al prodotto finito.

Il laboratorio sarà aperto alle 11.30 e alle 17.30 e durerà circa 60 minuti.  

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.