Porana Sagra di San Crispino

  • Paola Montonati

porana sagra 1Domenica 27 Settembre, dalle 10 del mattino, torna a Porana la storica sagra di San Crispino, fra Tradizione, cultura popolare, natura, arte ed enogastronomia con i prodotti tipici del territorio.

“Grazie ad Associazione Porana Eventi e in collaborazione con il comune di Pizzale, il borgo tornerà ad animarsi come un tempo. Vogliamo ricreare proprio l’atmosfera che si viveva in questa piccola frazione fino a qualche decennio fa, prima dello spopolamento” raccontano gli organizzatori “Partiremo Sabato 26 con una novità per tutti i bambini che amano divertirsi in bicicletta: una ciclo-gimkana a ostacoli, dalle 15, presso l’area Silos, vicino alla stazione ferroviaria di Pizzale-Lungavilla, con la quale Upol Pedale Lungavilla intende avvicinare le nuove generazioni alle due ruote. Poi Domenica alle 9 la Messa di S. Crispino, accompagnata dai canti della corale Don Sandro Magnani e l’allestimento della corte contadina con oggetti, foto e costumi del passato, oltre al pranzo comunitario alle 12,30 nel giardinetto antistante la casa canonica, con l’accoglienza della banda di Vittuone (MI) quest’anno protagonista al festival Bande & Borghi in allegria”.

Dalle 15 si terrà la processione di San Crispino con partenza dalla Stazione ferroviaria fino al parco di Villa Meroni e al sagrato della Chiesa con la benedizione alle associazioni di volontariato e le Benemerenze di S. Crispino, tra cui quella per Fabrizia Bertolino, la giovane volontaria di Porana Eventi morta ad agosto per un male incurabile, mentre alle 16 ci sarà un concerto con gli inni italiani ed europei, quello del Festival e dei Borghi più Belli d’Italia, di cui Porana è entrato a far parte nel 2008.

Inoltre ci saranno l’apertura del parco di Villa Meroni e le visite al museo contadino, le contadinelle del borgo con la guida di Luisa Dosseni, i dolci casalinghi, come i poranelli, giochi gonfiabili e il giro in carrozza con i cavalli di Paolo Manzoni presso l’aia grande, oltre alla possibilità di salire sul campanile della Chiesa di San Crispino per scattare foto del borgo e della campagna, oltre a visitare il maestoso concerto in 6 campane in sol maggiore. 

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964