Voghera: Antonio Sciacca in mostra

  • Paola Montonati

sciacca 1L’arte figurativa incontra la moda, le opere di Antonio Sciacca riprodotte su foulard in seta di Como.

Dal 12 settembre, presso le sontuose sale del circolo il Ritrovo di Voghera, sarà allestita una mostra sull’opera di Antonio Sciacca, uno dei maggiori rappresentanti dell’iperrealismo italiano, che darà il via alla stagione autunnale 2015 degli eventi curati dal FAI Oltrepò Pavese.

“Ma ne seguiranno molti altri” dice la responsabile Tiziana VommaroNoi volontari siamo animati da tanto entusiasmo e passione e ci piacerebbe che un numero sempre crescente di abitanti delle nostre zone e turisti partecipasse alla nostra programmazione culturale. Per questo motivo, in qualità di Responsabile FAI giovani, sto coinvolgendo molti miei coetanei proponendo eventi che non sono i soliti eventi FAI destinati a un pubblico di una certa età, ma ogni anno propongo eventi (mostre d'arte, incontri con scrittori, gite fuori porte, visite a musei, corsi di arte contemporanea) che abbiano maggiore appeal sui giovani”.

Una volta che l’Assessore alla Cultura, dott.ssa Marina Azzaretti, avrà rivolto il suo saluto ai presenti, ci sarà la presentazione del lavoro dell’artista ad opera della critica d’arte Tiziana Vommaro, responsabile Fai Giovani Oltrepò Pavese, mentre il noto critico Vittorio Sgarbi presenterà un video sull’arte di Antonio Sciacca.

Durante la festa per l’inaugurazione ci sarà la presentazione di una serie di foulard di seta, con l’autografo di Sciacca e provenienti da uno degli ultimi setifici artigianali di Como, che saranno indossati dalle modelle, Roxana e Sonia, che dimostreranno che possono essere usati in mille modi diversi.

Tra le varie opere che saranno esposte alla mostra, ci saranno i libri antichi dipinti di Sciacca, che sembrano essere quasi reali nella loro consistenza pittorica, mentre sono anche presentati un ciclo di lavori sui vasi di Murano e la raffigurazione fedele di anfore e dei vasi di coccio della terra dell’artista, la Sicilia, che faceva parte della Magna Grecia.

Inoltre ci saranno anche le ceramiche che Sciacca ha realizzato presso un laboratorio artigianale di Caltagirone, piccoli oggetti comuni ornati dalle decorazioni dell’artista siciliano.

La mostra sarà aperta sabato 12 settembre dalle 18 e domenica 13 settembre dalle 10 alle 13 e al pomeriggio dalle 16 alle 19.

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964