• Eventi
  • Paderna: Frutti Antichi
  • Eventi
  • Paderna: Frutti Antichi

Paderna: Frutti Antichi

frutti antichi 1Una gita fuori porta, una passeggiata nella vicina Emilia, alla scoperta di un castello, di frutti antichi, di piante rare, di profumi e colori.

Nel weekend del 9 e 10 maggio, il castello di Paderna, in provincia di Piacenza, ospiterà la prima edizione di Frutti Antichi a Primavera, derivata dall’omonima manifestazione che ogni primo weekend d’ottobre, dal 1996, racconta di frutti gustosi e di piante antiche e rare.

E in questa prima edizione la biodiversità ha un ruolo fondamentale, con piantine da orto e primizie da frutteto, come anche le molte varietà precoci di patate e ravanelli.

“@CastelliDucato #Storia #Natura #Arte #Tradizione invita a Nutrire la realtà di Sogni nella Terra dei Castelli e a scoprire i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, un patrimonio monumentale nazionale ben conservato: vivo perché ricco di esperienze emozionali da vivere, condividere e raccontare” dice il team di Castelli del Ducato.

Il cuore della manifestazione sarà il Festival dell’Asparago Italiano, dedicato al prelibato ortaggio che, dalla primavera fino alla fine dell’estate, ha un ruolo fondamentale nella preparazione d’insalate, frittate e risotti, sempre con un continuo successo e rinnovato entusiasmo, come dimostrato dalle nuove ricette proposte ogni anno.

Ma il tema di Frutti Antichi quest’anno sarà il rapporto che gli uomini hanno con gli alberi, cuore della natura dalla preistoria fino ai giorni nostri, dove molti alberi sono visibili nei viali delle grandi città, mentre negli spazi della mostra ci saranno alcuni angoli del gusto, che permetteranno di assaggiare le molte delizie della festa.

Uno spazio importante è riservato ai florovivaisti, con un piccolo mercato, dove è possibile comparare piante aromatiche e fiori rari, mentre i paesaggisti si cimenteranno nell’ideazione di orti e giardini innovativi e tradizionali.

Tutto il ricavato della manifestazione andrà a favore del restauro di un bene del FAI, da sempre collaboratore del castello di Paderna.

Il biglietto d’ingresso alla manifestazione costerà sette euro, mentre per i bambini al di sotto dei 12 anni l’ingresso sarà libero.

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.