• Eventi
  • Dall’Africa arrivano le opere di Picasso e Degas
  • Eventi
  • Dall’Africa arrivano le opere di Picasso e Degas

Dall’Africa arrivano le opere di Picasso e Degas

degas 1Da sabato 21 marzo fino al 19 luglio le scuderie del Castello Visconteo di Pavia ospiteranno la mostra Capolavori della Johannesburg Art Gallery. Da Degas a Picasso”, che avrà lo scopo di sostituire la sfortunata esposizione dedicata a Gauguin, sospesa a gennaio dopo la chiusura del museo parigino promotore dell’iniziativa a causa di una vicenda legata ai problemi economici del direttore del museo.

Fondata nel 1910, la Johannesburg Art Gallery ospita al suo interno una delle migliori collezioni di opere d’arte, tutte con un notevolissimo valore storico e culturale.

Promossa dal Comune di Pavia con la collaborazione del direttore della Johannesburg Art Gallery e con la consulenza della storica Simona Bartolena, lo scopo della mostra sarà quello di avvicinare il pubblico a un patrimonio artistico che, a causa della collocazione geografica, è rimasto sconosciuto a molti appassionati della pittura del secondo Ottocento e delle sperimentazioni di primo e secondo Novecento.

Nell’esposizione saranno presentate ben settanta opere, che tra acquarelli, grafiche e oli tracceranno un quadro preciso e dettagliato dell’arte tra il XIX e XX secolo, con grandi pittori come Egdar Degas, Dante Gabriele Rossetti, Jean Baptiste Corot, Vincent Van Gogh, Paul Gauguin, Alma Tadema, Antonio Mancini, Paul Signac, Francis Bacon, Roy Lichtenstein, Pablo Picasso, fino ad arrivare ad Andy Warhol.

Il percorso della mostra sarà diviso in una serie di sezioni cronologiche e tematiche, che illustreranno la storia dell’arte mondiale dal periodo impressionista fino alla seconda metà del Novecento, con i movimenti artistici dell’Africa e degli Stati Uniti.

Inoltre ci sarà il racconto della vita di lady Florence Phillips, moglie del magnate Lionel, che alla fine dell’Ottocento iniziò a collezionare le prime opere che avrebbero fatto parte della Johannesburg Art Gallery, con la collaborazione del giovane critico Hugh Lane, oltre ad una serie di attività didattiche che saranno disponibili per bambini e adulti durante la permanenza della mostra.

La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 fino alle 19, giovedì dalle 10 fino alle 22 e nel weekend e festivi dalle 10 alle 22, mentre il biglietto costerà intero 12 euro, ridotto 10 e per le scolaresche 5 euro.

Per info telefonare a 02 – 36638601 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.