• Cronaca
  • Expo 2015: il viaggio della Coldiretti
  • Cronaca
  • Expo 2015: il viaggio della Coldiretti

Expo 2015: il viaggio della Coldiretti

coldiretti 1Expo, un’occasione per ribadire e difendere la bontà dei prodotti agricoli Made in Italy.

Dalla scorsa settimana è partito il viaggio della giunta della Coldiretti Italia, che avrà lo scopo di raccontare e spiegare le tante realtà legate al cibo nella penisola italiana, con un occhio particolare ai cibi che hanno avuto riconoscimenti all’estero e in Italia negli ultimi anni.

In particolare i protagonisti di questo viaggio saranno gli agricoltori, che con il loro lavoro e le loro storie hanno dato un notevole contributo all’Italia e in particolare alla Lombardia in vista di Expo 2015, dove ci sarà il cluster del riso per il padiglione Italia.

“Perché soltanto il lavoro delle aziende agricole rende possibile l’eccellenza in campo agroalimentare che può vantare il nostro Paese” ha detto il presidente di Coldiretti Pavia Wilma Pirola “Soprattutto in vista di Expo dobbiamo far capire al mondo come ci sia un assoluto bisogno di difendere il nostro Made in Italy”.

Infatti uno degli scopi del viaggio della Coldiretti, che durerà due mesi, sarà quello di evidenziare le origini dei cibi tradizionali italiani, che da sempre hanno un profondo legame con il territorio e la cultura locale, legame che oggi rischia di andare perso del tutto.

“Questo viaggio attraverso il Paese” dice il direttore di Coldiretti Pavia Giovanni Roncalli “è l’ideale prosecuzione di un percorso che Coldiretti ha iniziato oltre un anno fa, con l’avvio del Lombardia Expo Tour, insieme alla Regione Lombardia”.

Nel corso del primo appuntamento, che si è svolto in Calabria, hanno partecipato, con la Giunta nazionale della Coldiretti, il presidente Roberto Moncalvo e il segretario generale Vincenzo Gesmundo, mentre alla fine di aprile il tour farà tappa a Pavia, con lo scopo di continuare la lotta contro le varie contraffazioni alimentari e l’assicurazione di un buon reddito alle varie aziende agricole locali.

E come dice il presidente di Coldiretti Pavia questo viaggio servirà “per dare un futuro a tanti giovani che nell’agricoltura vedono concrete prospettive di futuro”. 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.