Il Giappone a Pavia

  • Paola Montonati

japan now 1Dal 28 febbraio fino al 12 aprile, la sala del Rivellino, nel cuore del Castello Visconteo di Pavia, ospiterà la mostra Japan Now!, curata dall’esperta di Gacma Antonella Montinaro in collaborazione con il Comune di Pavia, che permetterà di vedere alcune delle opere più notevoli dell’arte giapponese contemporanea.

“Japan now! vuole essere molto più di uno sguardo sull’arte contemporanea nipponica. Pavia si apre al Giappone, alla sua cultura e alle tradizioni, non solo attraverso i massimi esponenti della sua arte, come Murakami e Nara, ma anche grazie a un programma collaterale di conferenze, proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali, workshop, seminari e laboratori per bambini dedicati alla scoperta del paese del Sol Levante, che abbiamo condiviso con le Biblioteche e i Musei civici. Come abbiamo detto fin dall’inizio del mandato, abbiamo intenzione di realizzare una programmazione culturale molto attenta alle tematiche internazionali: in questi anni vogliamo parlare del mondo che ci sta intorno e la mostra sul Giappone sarà un episodio di assoluto prestigio” ha detto Giacomo Galazzo, Assessore alla Cultura del Comune di Pavia.

Il principale nucleo delle opere esposte a Pavia proviene da alcune collezioni private giapponesi, come nel caso dell’artista neopop Takashi Murakami, detto dalla critica l’erede di Andy Warhol, per il suo stile Superflat, che mischia alla tradizione pittorica del Giappone la cultura contemporanea, dal fenomeno kawaii a quello degli otaku.

Nella mostra ci saranno anche le opere di Yoshitomo Nara, che da sempre è considerato un artista di culto in Giappone, oltre ad alcuni giovani talenti della scena pittorica giapponese di oggi, come Aya Takano con i suoi quadri dai colori acidi e il mondo inventato dalla fervida fantasia di Chiho Aoshima, fino ai disegni manga di Mr.

Oltre a tutto questo, nel corso della mostra ci sarà l’occasione per alcune attività legate alla cultura giapponese, come la cerimonia del tè oppure recital e proiezione di alcuni film che hanno fatto la storia del cinema giapponese.

La mostra sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 10 fino alle 18, mentre il biglietto costerà 10 euro intero, ridotto 8 euro e per le visite guidate si potrà pagare 80 euro per un gruppo di venti persone, non prima di aver prenotato.  

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964