Pavia porta bene ai saldi

saldi 1“Complessivamente gli affari vanno meglio dell’anno scorso” E’ il commento dei commercianti di Pavia di fronte al buon successo dei saldi invernali, che negli ultimi dieci giorni hanno visto un notevole numero di clienti entrare nei molti negozi che punteggiano il centro storico di Pavia.

“Abbiamo pochi numeri di calzature ancora a disposizione vista la buona richiesta” racconta Marica Patruno, commessa del negozio di calzature Bata “c’è stata buona affluenza, la gente entra e non si limita a chiedere. Nel periodo dei saldi non possiamo lamentarci; in più quando un cliente decide di comprare più di un prodotto ci sono ulteriori sconti”.

Ieri, seconda domenica di saldi, solo alcuni negozi del centro di Pavia sono rimasti aperti per i clienti e i turisti di passaggio.

“Devo dire che finora l’affluenza è stata costante. La nostra clientela? Va dai nove anni ai novantre” spiega Manuela Tacconi, del negozio di abbigliamento Alcott, presso Strada Nuova “abbiamo un prodotto che si adatta a diverse tipologie di esigenze”.

Anche i negozi che possono avere dei problemi a causa del medio alto livello del centro città sono soddisfatti del risultato.

“Le nostre clienti ci conoscono e sanno cosa vengono a comperare” chiarisce una commessa “mentre la gente di passaggio predilige le festività per fare spese; abbiamo una fascia di prezzi che ci permette un pubblico eterogeneo”.

Inaugurati il 3 gennaio, i saldi hanno visto una notevole impennata nei primi giorni fino al weekend dell’Epifania. 

“I primi cinque giorni sono stati i più proficui” dice Maurizio Dalla Pozza presso lo storico negozio Maiocchi “abbiamo buona affluenza soprattutto nel week end quando le persone generalmente sono a casa da lavorare. Quali sono i prodotti più ricercati? I giacconi, ma i clienti vogliono un po’ di tutto. Generalmente entrano chiedendo i prodotti che ci sono in vetrina. Il bilancio è positivo, meglio dell’anno scorso”.

saldi 2E anche Barbara Piras, di Mixery, conferma l’andamento positivo “Questi saldi sono stati molto positivi soprattutto nel week end precedente all’Epifania, è andata meglio dell’anno scorso considerando che noi abbiamo proposto le nostre promozioni solo dal tre gennaio in avanti”.

Chi compera nel vasto mercato dei saldi pavesi appartiene alla categoria di chi si è fissato un preciso tetto nelle spese economiche, oppure non è alla ricerca di uno specifico articolo, ma compera quello che gli piace.

“Ho visto questo maglioncino per mio figlio” dice una signora che sta guardando uno dei tanti capi posati sugli scaffali “l’ho visto e mi è piaciuto, non sono alla ricerca di qualcosa di particolare”.

Uno dei tanti negozi che ha appena aperto in Strada Nuova è il punto vendita del calzaturificio AZ di Cilavegna.

“Non abbiamo il polso dell’anno scorso perché non c’eravamo” racconta Florinda Occhipinti “la situazione non è più come dieci anni fa, ma abbiamo avuto un buon riscontro, anche se potremo fare un bilancio dopo alcune stagioni”. 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.