Timori in piazza Castello

notte pavia 1“Abbiamo paura ad attraversare piazza Castello” E’ il grido di allarme dei residenti pavesi che nelle sere d’inverno si trovano a dover passeggiare per Piazza Castello sotto la luce fioca dei pochi neon che illuminano la strada.

Un ragazzo, Luca, che di solito aspetta il pullman alla fermata situata davanti alla piazza, punta il dito contro il piccolo parco che si trova vicino al Castello Visconteo “Mi capita di passare il sabato sera prima di tornare a casa, l'area è mal frequentata e poco sicura oltre al fatto che è poco illuminata” spiega il ragazzo.

La preoccupazione di Luca è condivisa da gran parte dei pavesi, che da tempo lamentano non solo la scarsa illuminazione della piazza, ma anche la manutenzione, che a volte risulta del tutto insufficiente.

Molte delle panchine del parco durante la notte vengono usate come riparo dai senzatetto, e per questo molti dei residenti preferiscono allungare la strada per non passare all’interno del parco.

“Io preferisco attraversare e allungare la strada per non dover passare dal parco: le luci sono molte fioche” dice una giovane madre che vive in piazza Castello “Vedo spesso persone che dormono sulle panchine, è una zona veramente degradata pur essendo una cartolina della città perché il turista che arriva a Pavia si trova davanti al castello”.

Mentre negli ultimi anni è stata riqualificata la zona della piazza dove si trova la statua di Garibaldi e il laghetto, i bagni pubblici al centro della piazza sono da alcuni anni nel bel mezzo della riqualificazione promossa da un privato per una non meglio specificata attività commerciale.

“La zona è buia a parte ora in cui ci sono alcune luminarie natalizie, è necessaria maggiore illuminazione per avere più sicurezza” dice Gigi Beretta che frequenta la zona da alcuni anni.

E nell’aprile di due anni fa il parco era stato il teatro di un’aggressione ai danni del giovane Stefano Bruschi e alcuni suoi amici, che in seguito avevano raccolto cinquecento firme di cittadini pavesi per una migliore manutenzione dell’area intorno al Castello Visconteo.

“Mi ero trovato con gli amici per fare due chiacchiere e tre ragazzi ci hanno aggredito e colpito. Anche ora le luci dei lampioni sono fioche: nella piazzetta dei bagni pubblici non si vede chi arriva. La raccolta firme era stata apolitica e un cittadino si era reso disponibile a sostituire il corpo illuminante dei lampioni, a sue spese, con led di nuova generazione. Sottoposi la situazione della piazza al sindaco precedente, ma non accadde nulla: ora proverò con quello attuale”.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.