• Home
  • Eventi
  • Tra luce e oscurità al Broletto di Pavia

Tra luce e oscurità al Broletto di Pavia

  • Paola Montonati

luce 1Dal 20 dicembre fino al 18 gennaio 2015 lo spazio per le arti contemporanee presso il Broletto di Pavia ospiterà la mostra collettiva Nella luce, che chiuderà anche il terzo Crossroads pavese.

Il tema della mostra, organizzata dal settore Cultura del Comune di Pavia in collaborazione con la fondazione Frate Sole e la Galleria Scoglio di Milano, è il difficile rapporto tra la luce e le tenebre riletto nell’ottica di alcuni “artisti che nelle loro ricerche hanno sempre espresso la loro personale creatività, l'aspirazione al sacro in un linguaggio contemporaneo, usando simboli immediatamente riconducibili a comuni valori o a una personale poetica in cui la luce ha un ruolo emotivo forte, attraverso il colore o forme incisive di un proprio linguaggio” come racconta nell’introduzione al catalogo della mostra Marilisa Di Giovanni.

“Con questa seconda edizione della mostra sul tema dell’arte sacra, che ha come protagoniste le opere di Padre Costantino Ruggeri come artista storico pavese e quelle degli artisti Ludovico Calchi Novati, Mario Raciti, Valentino Vago, Stefano Soddu, Giovanna Fra e Walter Valentini, si conclude il programma di Crossroads” spiega Giacomo Galazzo, Assessore alla Cultura del Comune di Pavia ”Un’iniziativa che conferma Pavia, ricca di storia e orgogliosa delle sue bellezze architettoniche, come un centro culturale di livello europeo. Questo evento ci ha ricordato l’importanza dei cammini di fede e di cultura, sui quali in questi anni non mancherà il nostro impegno”.

Il primo artista della mostra e proprio Padre Costantino Ruggeri, che per tutta la vita fino alla morte, nel 2007, ha raccontato nelle sue opere, tra cui i due Spazi Mistici e i sette Trasparenti esposti al Broletto, il tema della memoria e del senso del tempo nel mondo di oggi.

Dal 2010 le opere di Padre Ruggeri sono conservate e catalogate presso il Sistema Informativo dei Beni Culturali della Regione Lombardia.

Tra gli altri artisti della mostra ricordiamo Valentino Vago, con i suoi dipinti ricchi di luce e colore, Mario Raciti, con il trittico dedicato alla passione di Gesù, Ludovico Calchi Moratti, con sculture che incarnano la lotta tra il bene e il male, fino a Walter Valentini e Stefano Soddu.

La mostra sarà aperta dalle 16 fino alla 20 da martedì fino a domenica, mentre sarà chiusa il 24, 25, 26 e 31 dicembre.

L’ingresso è libero. 

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964