• Cronaca
  • Pavia e la qualità della vita
  • Cronaca
  • Pavia e la qualità della vita

Pavia e la qualità della vita

pavia vita 1Come si sta a Pavia? Secondo Il sole 24ore niente male. Certo si può migliorare, ma qualche passo è stato fatto.

Anche se negli ultimi anni sono peggiorate sia la sicurezza che l’economia, Pavia continua a guadagnare posizioni nella classifica delle migliori città per qualità di vita in Italia pubblicata dal Sole 24 Ore al termine della 25° edizione del report sulla provincia italiana, grazie alla cultura, all’ambiente e ai servizi.

Infatti Pavia è arrivata al 59esimo posto nella classifica finale, con un balzo netto di ben sette posizioni rispetto a quella dell’edizione 2013.

Nella classifica del Sole 24 ore sulla qualità della vita in Italia, stilata secondo vari parametri che vanno dall’aspettativa di vita fino alla composizione demografica, passando per i servizi ai cittadini e l’ambiente, al primo posto si trova Ravenna, seguita da Trento e Modena, mentre in fondo alla classifica ci sono Foggia, Reggio Calabria e Agrigento.

Quello che ha permesso a Pavia una risalita così nella classifica sono stati i molti servizi ai cittadini, come l’accoglienza ai bambini negli asili, la notevole qualità della sanità locale e la gestione dei rifiuti e dell’inquinamento, che ha portato alla mobilità sostenibile degli ultimi anni. 

Anche l’istruzione di Pavia ha giocato un ruolo notevole, infatti a Pavia si studia per circa dieci anni, mentre in testa rimane Roma con undici anni e Crotone, con otto anni, funge da fanalino di coda nella classifica.

Ma i veri problemi per Pavia arrivano dall’economia, infatti se il settore dell’export, oltre a quello dei giovani imprenditori, è in netta risalita, grazie anche a un buon tasso d’occupazione, c’è stato un netto peggioramento per gli investimenti e l’accesso al credito per azienda e famiglie.

Anche per quanto riguarda la sicurezza, la situazione per Pavia non è delle migliori, con i reati aumentati dell’1 per cento, mentre a Crotone lo sono dello 0,7 per cento e a Bolzano dell’1,20.

Una buona notizia arriva dal settore della cultura, con Pavia che arriva al 72esimo posto in Italia, dimostrando di essere migliorata rispetto al 2013. 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.