• Cronaca
  • I cinesi alla scoperta di Pavia
  • Cronaca
  • I cinesi alla scoperta di Pavia

I cinesi alla scoperta di Pavia

cinesi 1Da quando i cinesi hanno comprato il Pavia Calcio, la Cina è diventata di casa a Pavia.

“A Mao piaceva il ping pong e in Cina tutti ci giocavano. All'attuale presidente Xi Jinping piace molto il calcio e tutto il Paese ne parla”. E’ con queste parole che l’attuale presidente del Pavia Calcio Xiaodong Zhu ha fatto capire, alla conferenza stampa che si è svolta ieri pomeriggio nella sala consolare alla presenza di Maria Grazia Cucinotta, nuova testimonial del Pavia Calcio “Portare in un anno 100 mila turisti cinesi a Pavia, ed entro due mesi un primo gruppo”.

E per il sindaco Depaoli la giornata di ieri è stata davvero importante “perché è una tappa di collegamento nel rapporto tra Pavia e Shangai cominciato con l’acquisto del Pavia calcio con i risultati che state vedendo”.

E visto che per adesso la squadra è al primo posto nella Lega Pro “il sogno di andare in serie B non è poi cosi lontano”, come ha detto Zhu, alla presenza del vice David Wang, dell’avvocato Enrico Toti e del presidente dell’Associazione Cina - Italia Yuhua Zhu, durante l’incontro con il sindaco Depaoli, accompagnato dal vicesindaco Angela Gregorini e dagli assessori Galazzo, Lazzari e Ruffinazzi.

cinesi 2“E’ l’occasione per valorizzare il territorio cogliendo le opportunità che ci offre la simpatia mostrata da questi amici di Pavia” dice Depaoli, ad esempio “promuovendo in Cina i prodotti del nostro territorio”.

Anche la Cucinotta è d’accordo sul legame tra Pavia e la Cina “Quando conosci questo Paese, non puoi che innamorartene, lavorano ventiquattr’ore su ventiquattro e coltivano sogni per loro e per chi vuole crescere assieme a loro. Grazie a loro anche il Pavia calcio può ricominciare a sognare, un’occasione da cogliere e in futuro ci potrà essere collaborazione in altri settori”.

Insomma ci sono delle “prospettive stuzzicanti” racconta il direttore generale del Pavia Massimo Londrosi “siamo stupiti dall’entusiasmo della città. L’obiettivo è salire in B, e se ci riuscissimo già quest’anno, sarebbe un capolavoro. In caso contrario continueremo a provarci fino a raggiungere l’obiettivo”. 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.