• Cronaca
  • Il Ponticino è illuminato a “corrente alternata”
  • Cronaca
  • Il Ponticino è illuminato a “corrente alternata”

Il Ponticino è illuminato a “corrente alternata”

ponticino 1Sono passare solo poche settimane dall’inaugurazione dell’illuminazione del Ponticino di Pavia e già ci sono le prime polemiche, legate al costo di 730 euro l’anno che dovrebbe servire per illuminare il complesso ogni notte, mentre con una spesa di 300 il ponte sarà tenuto acceso solo nei fine settimana e durante le festività.

Adesso Marco Lodola, ideatore dell’installazione, sta cercando di trovare un accordo con la provincia di Pavia allo scopo di accontentare tutte le parti in causa. 

“Intanto diciamo che è giusto che sia accesso durante la mostra che finisce il 21” dice l’assessore alla cultura Giacomo Galazzo “le luci del Ponticino restano accese fino a mezzanotte”.

Ma i neon blu e fucsia rimarranno accesi anche tutta la settimana oppure solo nei festivi? “Noi abbiamo un parere della Sovrintendenza che dice che questa installazione non è fatta per un’accensione quotidiana ma legata a degli eventi “ dice l’assessore Galazzo “di certo non è nostra intenzione accenderlo solo due giorni l’anno e sicuramente lo faremo nei giorni di festa”.

Anche se Lodola aveva insistito che il ponte fosse sempre acceso “Se non lo accendono non valeva nemmeno la pena farlo. Si arriverà ad accenderlo nei fine settimana, durante le manifestazioni, di sicuro nel periodo natalizio. Attendo anch’io ansioso il calendario. Tolto il problema economico io, mi auguro lo tengano acceso. Che cosa frena? Non ne ho la più pallida idea. Questo è il biglietto da visita della città, a qualcuno può non piacere ma questo è un altro discorso” E ricorda che Churchill disse che “Quando gli chiesero di tagliare i fondi per l’arte per sostenere lo sforzo bellico lui rispose: “E allora per cosa combattiamo?”

Allora quanto costa il Ponticino? “Le luci di Lodola consumano un kilowatt e mezzo l’ora” dicono i tecnici del Comune “e un kilowatt costa 33 centesimi. Diciamo che tenendolo acceso la sera, dalle 8 fino a mezzanotte costerà 2 euro”.

E chi paga i contatori necessari all’illuminazione? “Quelli li paga Enel Sole, fanno parte dell’illuminazione pubblica”, dice Lodola. 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.