• Cronaca
  • Pavia va al ballottaggio per il nuovo sindaco
  • Cronaca
  • Pavia va al ballottaggio per il nuovo sindaco

Pavia va al ballottaggio per il nuovo sindaco

sindaco 3Dopo un lungo e serrato testa a testa, alla fine le elezioni per il nuovo sindaco di Pavia sono terminate con un colpo di scena; i due principali sfidanti per l’ambita poltrona,  il sindaco uscente Alessandro Cattaneo, principale esponente del centrodestra pavese, e Massimo Depaoli, candidato dalla lista del Pd, si affronteranno nuovamente l’8 giugno, data del ballottaggio che decreterà il nuovo inquilino di Palazzo Mezzabarba.

La notizia non ha stupito troppo i pavesi, soprattutto alla luce delle ultime ore, dopo il risultato delle Europee, elezioni che hanno visto primeggiare Renzi e il suo partito.

Fino a un mese fa Cattaneo era in cima ai sondaggi, per poi subire una netta flessione a causa delle ultime vicende che hanno coinvolto Forza Italia, ma grazie anche al grande consenso del pavesi e alla sua lista, che si attesta attorno al 10 per cento, ha saputo tenere testa a Depaoli, che ha sempre ritenuto un ballottaggio l’ideale punto di partenza per la sua corsa alla poltrona di sindaco.

Nel frattempo i grillini, con gli altri esponenti delle varie liste che non andranno al ballottaggio, entreranno nel consiglio comunale pur avendo ottenuto un risultato di poco inferiore all’8 per cento.

Soddisfatto Cattaneo che ha detto "Nel voto europeo il Pd a Pavia e' salito al 42 per cento: un'ondata che abbiamo arginato solo grazie alla diga dell'impegno con cui abbiamo lavorato in questi anni a Pavia. Abbiamo ribaltato il distacco e oggi sono loro a essere 10 punti sotto di noi. Nel ballottaggio e' quasi un 'uno contro uno', e nel confronto diretto non temo competizione. Non mi preoccupa neppure la possibile venuta a Pavia di Matteo Renzi nella campagna elettorale prima del ballottaggio: ci conosciamo bene e forse potrebbe anche  esprimere un parere positivo su di me. A parte le battute, chi ha votato Renzi per l'innovazione che rappresenta, a Pavia non può che scegliere Cattaneo".

Mentre un più ottimista Depaoli spiega che "Solo un mese fa pensare al ballottaggio sembrava un'utopia e questo e' già un grosso risultato. In parte c'e' un effetto nazionale, ma anche un lavoro di informazione. Credo che recupereremo voti rivolgendoci a tutti gli elettori che hanno scelto forze diverse rispetto a quelle che sostengono l'attuale sindaco. In parte anche gli elettori del Movimento 5 Stelle potrebbero essere interessati ai nostri programmi. Mi rivolgerò liberamente a tutti gli elettori pavesi. Renzi ci ha promesso di venire prima del ballottaggio e noi lo aspettiamo"

 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.