• Cronaca
  • Novità per il turismo pavese
  • Cronaca
  • Novità per il turismo pavese

Novità per il turismo pavese

cartelli 1Nel distretto del commercio legato ai Borghi e ai Castelli entro il 31 luglio verrà posizionata una speciale segnaletica che avrà il compito di promuovere i tanti itinerari turistici ed enogastronomici della zona, il tutto per un importo finanziato dalla regione Lombardia per 50mila euro per un progetto che in totale costerà 100 mila euro.

I dieci comuni coinvolti nel progetto saranno Fortunago, Mornico Losana, Oliva Gessi, Montesegale, Rocca Susella, Calvignano, Borgo Priolo, Rocca de’ Giorgi, Montalto e Borgoratto Mormorolo.

“Questo progetto è importantissimo perché arriva prima del grande appuntamento milanese dell’Expo 2015” dice Andrea Giganti, sindaco di Borgo Priolo “La nuova segnaletica andrà ad integrare, senza il pericolo di una sovrapposizione, quella studiata e creata dall’assessorato provinciale al turismo. I cartelli indicheranno riferimenti a ristoranti, agriturismi e prodotti tipici (ad esempio la bottega del Brasadè)”

cartelli 2Ad esempio, la segnaletica presso Montesegale, nella valle Ardivestra, sarà utile per il percorso delle fontane, i prodotti della Deco, il salame Dop di Varzi e naturalmente l’area mostre del casrello locale.

“L’obiettivo è senza dubbio quello di collegarsi con gli itinerari dell’amministrazione provinciale” racconta Carlo Ferrari, sindaco di Montesegale “Infatti, stiamo lavorando a stretto contatto con l’assessore al turismo Emanuela Marchiafava. Proprio per non creare confusione il logo di questa segnaletica sarà simile a quello della provincia.

Oltre ai monumenti e ai prodotti gastronomici sarà indicato anche il negozio denominato Bottega Autentica che sarà aperto nel mese di settembre e che ospiterà tutti i prodotti del territorio”

Tra i comuni che hanno accolto con favore l’iniziativa c’e anche Borgoratto Mormorolo, che proporrà anche, presso un locale di proprietà del comune, una piccola rassegna dei prodotti tipici della zona. 

“L’intenzione è quella di esporre e vendere tutte le prelibatezze eno-gastronomiche del nostro territorio” spiega il sindaco Giancarlo Ruffinazzi ”estratto di lavanda, liquore alle more, miele, salumi e vini. L'iniziativa sarà finaziata dalla Camera di Commercio di Pavia. Per quanto riguarda la segnaletica, in accordo con la Provincia, cercheremo di indicare gli itinerari più strategici”

 

 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.