• Cronaca
  • La Provincia di Pavia rilancia la differenziata
  • Cronaca
  • La Provincia di Pavia rilancia la differenziata

La Provincia di Pavia rilancia la differenziata

michele bozzanoLa Provincia di Pavia cerca di fare un passo avanti nell'incremento della raccolta differenziata sul territorio. Gli ultimi dati, resi noti da Legambiente su report del 2012, parlano di una percentuale del 34,1%, con un aumento del 10,8% rispetto al 2011. Dati abbastanza incoraggianti, ma che lasciano Pavia fanalino di coda tra le province della Lombardia. Ancora troppo lontana dal 65% di raccolta differenziata che l'Unione europea ha fissato come obiettivo per questi anni.

Per questo, l'amministrazione provinciale ha deciso di mettere a disposizione 158.568 mila euro per nuovi centri di raccolta comunali o intercomunali per la raccolta differenziata dei rifiuti e assimilati e per ampliamenti e adeguamenti infrastrutturali di centri di questo tipo già esistenti. L'obiettivo è quello di incrementare la raccolta differenziata, attraverso l'aumento delle tipologie di rifiuti da raccogliere, allargando la fascia di popolazione servita dal sistema di raccolta differenziata. A beneficiare del finanziamento potranno essere comuni, in forma singola e associata, e comunità montane.

“La Provincia di Pavia, fra le azioni atte a favorire il miglioramento della gestione dei rifiuti del territorio provinciale, ha individuato le azioni dirette a incentivare il recupero dei rifiuti spiega l’Assessore all’Ambiente, Michele Bozzano -, tra le quali è compresa anche quella di assegnare contributi economici ai Comuni che intendo realizzare iniziative o progetti coerenti con gli obiettivi del PPGR (Piano Provinciale Gestione Rifiuti); in particolare la promozione della raccolta differenziata”.

Continua Bozzano: “Una delle azioni è la dotazione di aree attrezzate per la raccolta di rifiuti urbani da parte dei Comuni Infatti, dai dati raccolti ed elaborati dall’Osservatorio Provinciale Rifiuti, risulta che i Comuni dotati di un’area attrezzata sono quelli che raggiungono i migliori risultati nella raccolta differenziata”.

Il bando prevede, tra i criteri utilizzati per valutare le domande pervenute, anche quello della premialità a favore di quegli enti locali che hanno fatto registrare livelli elevati nella raccolta differenziata (34%).

Il bando di gara è pubblicato sul sito della Provincia di Pavia. Le domande devono pervenire agli uffici provinciali entro il 14 maggio 2014.

 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.