• Eventi
  • L’atteso ritorno dei Fio dla Nebia
  • Eventi
  • L’atteso ritorno dei Fio dla Nebia

L’atteso ritorno dei Fio dla Nebia

 

fio 1Torna il gruppo dei Fio dla Nebia, paladini del dialetto e delle tradizioni canore pavesi.

Finalmente dopo un anno, il 30 marzo presso il Politeama di Pavia torna il gruppo dei Fio dla Nebia, che con le loro canzoni in dialetto pavese hanno dato un contributo importante alla storia del capoluogo lombardo.

Infatti, verso le 17, la sala cinematografica ospiterà lo spettacolo “CineFio dla nebia” che proporrà un inedito connubio tra canzoni ed immagini che spazierà dal periodo longobardo al Settecento di scienziati come Volta e Spallanzani, che lavorarono presso l’Università di Pavia.

“La novità di questo nostro spettacolo è rappresentata dai video “a tema” che verranno proiettati mentre canteremo il meglio del nostro repertorio, vecchio e nuovo” ha detto Silvio Negroni, la voce e leader storico del gruppo “Faremo ascoltare al pubblico la canzone sulla battaglia di Pavia e quella dedicata alla regina Teodolinda, il brano che racconta le gesta di Malabrocca, l’eterna maglia nera del ciclismo e quelli che ritraggono gli scienziati Spallanzani e Volta o il pittore Tranquillo Cremona. Per finire presenteremo un brano inedito, “Nano del ponte”, la storia del professor Sangalli come ce l’ha raccontata Paolo Mazzarello”

fio 2Oltre ai componenti del gruppo, il palco ospiterà una serie di video ideati da Negroni che spiegano e illustrano i testi delle canzoni in un modo del tutto nuovo ed originale. 

“Per far meglio comprendere al pubblico il significato dei testi e per contestualizzare i protagonisti delle canzoni, abbiamo invitato allo spettacolo tre specialisti: Paolo Mazzarello, Marco Galandra e Susanna Zatti. Ciascuno di loro introdurrà brevemente la canzone “di competenza”. E poiché lo spettacolo si avvale anche di un supporto fotografico che ci è stato fornito dal gruppo “Pavia e dintorni”, inviteremo sul palcoscenico il suo fondatore, Gianni Cattagni. Come ospite musicale ci sarà infine Antonio Paggiolo, la cui voce dal bel timbro tenorile sarà utile supporto in più di un’occasione”

Da ieri presso il Politeama sono in prevendita i biglietti per il concerto, che costano per il posto unico 12 euro, mentre il ridotto per i bambini fino ai 12 anni sarà di 8 euro.

Gli uffici sono aperti nei giorni feriali dalle 9. 30 fino alle 14, mentre l’incasso della serata sarà devoluto in beneficenza alla ONLUS della Fondazione Barbara Fanny Facchera. 

 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.