• Cucina
  • Una cena per San Valentino
  • Cucina
  • Una cena per San Valentino

Una cena per San Valentino

 

cena 1Per chi si ama, per una sera speciale, per preparare  un menù che forse è solo un pretesto, una scusa per stare insieme, qualche idea originale magari da preparare in due.

Innaffiate il tutto con qualche buon bicchiere, niente acqua, un raffinato vino o una bottiglia del miglior spumante.

Gamberoni di mare con crema di pisellini

Sei gamberoni – tre rametti di timo  - 150 ml di brodo di pollo – uno scalogno – uno spicchio di aglio – 50 ml di latte – 125 grammi di pisellini – due steli di prezzemolo – tre cucchiai di olio extravergine di oliva – 20 grammi di burro – sale – pepe.

Una volta che avrete sgusciato i gamberoni dal loro guscio, tranne che per l’estremità della coda, puliteli con cura dal filamento interno che si trova sul dorso, poi mondare, lavare e tritate i funghi, che cuocerete con l’olio extravergine, poi unite il prezzemolo tritato.

Dopo che avrete lasciato appassire lo scalogno con l’olio rimasto in un tegame, unitevi i pisellini, il timo, il latte e il brodo e cuocete a fuoco medio per 8 o 10 minuti, poi passate il tutto al setaccio, ottenendo una crema omogenea.

Rosolate i gamberoni in una padella strofinata con l’aglio e in cui avrete fatto sciogliere il burro, poi salate e pepate.

Disponete i funghi con i gamberoni su un piatto da portata, decorate con la crema di piselli, poi servite.

Vellutata di champignon

Uno scalogno – uno spicchio d’aglio – 150 grammi di champignon – 2 o 3 porcini secchi – due cucchiai di olio extravergine di oliva – tre cucchiai di latte – un rametto di rosmarino – un cucchiaino di farina – 500 ml di brodo vegetale – un rametto di timo – 30 grammi di pancetta affumicata a fette – sale – pepe.

Dopo che avrete pulito i funghi, tagliateli a fettine sottili, mentre lascerete appassire nel latte i funghi porcini.

cena 2Cuocete in un tegame lo scalogno mondato e lo spicchio d’aglio assieme all’olio extravergine, poi unitevi i funghi, con il latte e il timo legato al rosmarino, poi lasciatelo sul fuoco per 8 o 10 minuti.

Unite al tutto la farina, lasciatela amalgamare, poi versatevi il bordo vegetale.

Lasciate bollire il composto per 15 minuti, passate la minestra al colino, aggiungete il sale, poi servite con le fettine di pancetta che avrete rosolato in un tegame senza condimento.  

Verrine di mousse di cioccolato

50 grammi di cioccolato fondente – 50 grammi di cioccolato bianco – 50 ml di latte – 20 grammi di caramello fluido . due uova – sale.

Dopo che avrete sciolto parte dei cioccolato fondente a bagnomaria con metà del latte, unitevi un tuorlo e mescolate il tutto con una frusta.

Preparate allo stesso modo il composto al cioccolato bianco, poi montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale.

Unite separatamente gli albumi ai due composti al cioccolato, poi lasciateli riposare in frigo.

Dopo che saranno ben rassodati, cospargete le due mousse con il caramello fluido e dei riccioli di cioccolato, poi servite. 

 

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.