• Cronaca
  • Sciopero alla Merck contro la chiusura
  • Cronaca
  • Sciopero alla Merck contro la chiusura

Sciopero alla Merck contro la chiusura

 

merck 4Un nuovo capitolo nell’intricata vicenda della Merck. Quale speranze ancora per i 270 lavoratori?

“Basta prese in giro!” cosi dicono i dipendenti della sede pavese dell’ azienda farmaceutica Merck,  che dal gennaio di quest’anno stanno combattendo una dura  battaglia contro la chiusura della struttura, prevista per la fine del 2014.

E’ proprio per questo che  i lavoratori hanno deciso di entrare in sciopero con una assemblea permanente il 22 e il 23 ottobre per protestare contro il comportamento dell’azienda che si è sempre opposta al tentativo dei sindacati di trovare un accordo per la loro tutela.

Già la precedente assemblea sindacale, avvenuta la scorsa settimana, aveva fatto emergere il fatto che i lavoratori fossero indignati dalla lentezza nella ricerca di compratori indispensabili per dare una nuova prospettiva alla Merck, e inoltre l’azienda è da mesi che non risponde alle richieste dei sindacati di rallentare il processo di lenta, ma progressiva riduzione della produttività a partire dal gennaio 2014.

merck 1Come si legge nella convocazione dello sciopero “L’atteggiamento unilaterale dimostrato dall’azienda unitamente alla strumentalizzazione della comunicazione con cui alimenta false speranze in lavoratori già emotivamente provati, sono indicativi della scarsa volontà dell’azienda di trovare insieme alle parti sindacali una soluzione condivisibile con tutti i lavoratori”, le preoccupazioni sono gravi e reali.

Grazie all’intervento delle Rsu, la direzione della Merck ha permesso all’assemblea permanente di utilizzare la sala meeting 11 “al fine di creare un clima di gestione consensuale delle problematiche, fatta riserva di ogni valutazione dell’azione sotto il profilo legale”.

 

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.