• Home
  • Eventi
  • Festa di fine estate sull'aia a Rivanazzano

Festa di fine estate sull'aia a Rivanazzano

L’associazione Occasioni di Festa termina la propria stagione culturale estiva con una nuova iniziativa: domenica 13 settembre, in occasione dell’ormai tradizionale “Festa di fine estate sull’aia”, accompagnerà i cicloturisti alla scoperta delle cascine storiche di Rivanazzano Terme.
L’appuntamento è alle 8 al Cortile Sacchetti, in via Malaspina, a Rivanazzano Terme, nel cuore dell’Oltrepò Pavese. Seguiremo un percorso nella pianura che si estende a nord-ovest di Rivanazzano, su strade strette circondate da campi e fossati, una zona da secoli votata all’agricoltura e all’allevamento del bestiame.
Nonostante la vicinanza con grossi centri e vie di comunicazione, questo territorio non è ancora stato conquistato dall’industrializzazione, ed ha saputo così preservare tutto il suo fascino.
Qui, dove il lavoro viene ancora cadenzato dai ritmi delle stagioni, sono rimaste alcune storiche cascine, la più antica risalente al XV secolo, condotte ancora, anche se con moderni macchinari, come nei secoli passati. Barbabietole, mais, pomodori, foraggi, ma anche cavalli da corsa: le cascine di Rivanazzano sapranno riservare delle piacevoli sorprese a chi deciderà di passare qualche ora pedalando nel loro territorio.
I meno giovani ed i cinefili potranno riconoscere, tra queste cascine, il set di “Cavalleria”, uno dei più famosi film di Amedeo Nazzari, girato nel 1936.
I proprietari delle cascine Rosano, San Carlo, La Bidella e La Marchesina, per l’occasione, oltre ad aprire le loro case e le loro aziende ai cicloturisti, ospiteranno alcuni produttori del territorio che allestiranno così dei punti di ristoro e di valorizzazione delle produzioni locali che sarà poi possibile acquistare al rientro, al cortile Sacchetti.
La biciclettata fa parte di un pacchetto di escursioni organizzate dall’Associazione Occasioni di Festa in collaborazione con il Gruppo Naturalistico Rivanazzanese per far conoscere Rivanazzano Terme e per proporre un modo nuovo, almeno per il nostro territorio, di fare turismo. Non solo terme e non solo enogastronomia, quindi, ma “turismo ecocompatibile”, a piedi, come per le due precedenti uscite a Buscofà e alla chiesetta di Madonna del Monte, e in bicicletta.
La pedalata durerà poco più di due ore su un terreno interamente pianeggiante, adatto a tutti.
Non sarà necessario avere biciclette da corsa o super tecnologiche: si potrà partecipare con qualunque mezzo a due ruote ... non motorizzato! In alcuni tratti si pedalerà sotto antichi viali di querce, pioppi e cipressi, e a qualche albero di noce di nuovo impianto, si consiglia comunque di portare un cappello e sufficiente scorta d’acqua.
Al rientro al cortile Sacchetti sarà servito l’aperitivo, e alle 12,30 il pranzo: ad attendere gli escursionisti un menù che ancora una volta esalta i prodotti del territorio: salame, agnolotti, bollito con le salse, budino pere e cioccolato, accompagnati da vini dell’Oltrepò Pavese.
Prenotando entro il 6 settembre, ai gruppi di cicloturisti di almeno 5 persone il pranzo è offerto a 20 €. La partecipazione all’escursione è gratuita.
Chi avrà risparmiato sufficienti energie, per pomeriggio potrà dilettarsi con gli ormai tradizionali balli sull’aia.
Vi aspettiamo!

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964