Scienza e fumetti

Il Collegio Nuovo di Pavia
(via Abbiategrasso, 404)
propone
 
Lunedì 26 novembre 2007, alle ore 21
 
SCIENZA E FUMETTI
 
Incontro con
Giulio Giorello
Filosofo e “fumettaro”
e
Carlo Alberto Redi
Scienziato
 
In occasione dell'uscita di
 
Pier Luigi Gaspa e Giulio Giorello
La scienza tra le nuvole. Da Pippo Newton e Mr. Fantastic
Raffaello Cortina Editore
 
 
Oltre cento illustrazioni per un libro scritto a quattro mani da un “biologo prestato i fumetti e non restituito” (Gaspa) e un filosofo della scienza, editorialista del Corsera, e “fumettaro” (Giorello). Da questa impresa editoriale di Cortina l’incontro promosso al Collegio Nuovo trae spunto per la conversazione tra il filosofo Giulio Giorello e lo scienziato Carlo A. Redi su quelle che vengono definite «due forme di immaginazione poetica, la scienza e i fumetti, che amano entrambe sia il rigore e la fantasia e per le quali non sussiste alcuna “conoscenza proibita”».
Per superare l’ostracismo, anche della scuola, nei confronti di questa forma di letteratura disegnata, basti pensare che i personaggi dei fumetti, o meglio a “quadretti”, riescono anche ad anticipare alcune pratiche tecnico-scientifiche: nel 1949, ad esempio, Paperino fa riemergere un’imbarcazione affondata con una soluzione messa poi in pratica quindici anni dopo dal danese Kroyer. Curiosità: il danese si vedrà rifiutare il brevetto del sistema, perché il metodo era stato pubblicato su una rivista a fumetti!
Da Tex a Topolino e Paperino, dai Fantastici Quattro a Gionni Galassia, da Satanik a Black Jack fino a Calvin e Hobbes e alla trasposizione di 2001 Odissea nello spazio, non può mancare, in chiusura, chi, come Snoopy, si interroga sul senso della vita, domanda cui non si sottrae nessuno: filosofo, scienziato, fumettaro, e persino poeta, come Ezra Pound che arrivava invocare “Disney contro la metafisica”!

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964