• Cronaca
  • Stop ai sacchetti di plastica
  • Cronaca
  • Stop ai sacchetti di plastica

Stop ai sacchetti di plastica

Sacchetti spesa in plastica, Coldiretti: “Sostituirli con quelli biodegradabili”
Ambiente ed Energia - Ambiente


Sacchetti della spesa in plastica addio. È la proposta lanciata da Coldiretti per combattere l’inquinamento attraverso la sostituzione con materiali biodegradabili di origine agricola. L’idea, avanzata dal segretario generale dell’associazione di coltivatori, Franco Pasquali, ricalca un percorso già seguito in Francia dove la legge prevede il divieto “dal gennaio 2010 della distribuzione al consumatore finale, a titolo gratuito o oneroso, dei sacchetti a uso unico in plastica non biodegradabile”.
In Italia, secondo la Coldiretti, vengono consumate, ogni anno, circa 300 mila tonnellate di plastica per sacchetti di ogni genere, ottenuti con 200 mila tonnellate di petrolio. Per sostituirli è sufficiente mettere a coltivazione appena 200mila ettari di terreno con un effetto immediato sulla riduzione dell’inquinamento anche grazie all’emissione di 400 mila tonnellate di anidride carbonica in meno. Un vantaggio che, a detta dei sostenitori dell’iniziativa, giustifica la differenza di costo che ammonta a pochi centesimi, fra i due materiali, e tende progressivamente a ridursi.

Fonte: Coldiretti

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.